Crowdfunding civico

Notizie Home

“Che cosa hai fatto quando eravamo al buio?”: è la divertente commedia francese di Claude Magnier, nell’adattamento di Giorgio Caprile, il prossimo appuntamento con la stagione teatrale del Politeama Boglione di Bra. Venerdì 26 gennaio Miriam Mesturino, Alessandro Marrapodi e lo stesso Caprile porteranno in scena gli spassosi equivoci della pièce che ha ispirato, tra gli altri, l'omonimo film hollywoodiano con Doris Day.

Sono, stranamente, docili i lupi protagonisti dell'appuntamento con Nati per leggere di lunedì 22 gennaio 2018: con l'associazione “Voci di mamme”, la lettura “Storie di lupi… buoni”, nella sala ragazzi della Biblioteca civica di Bra è in programma alle 17.

Doppio appuntamento dedicato a due celeberrimi personaggi delle fiabe per bambini, Cappuccetto Rosso e il lupo, con Nati per leggere alla biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra. Lunedì 15 gennaio 2018, l'avventura della bambina con la mantellina rossa sarà narrata da Stregatoccacolor.

Per garantire l'immediato rilascio - entro 24 ore dalla richiesta - delle certificazioni per la presentazione delle candidature in vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2018, l'ufficio elettorale del Comune di Bra resterà aperto domenica 28 e lunedì 29 gennaio 2018, giornate previste per la presentazione delle candidature, dalle 8 alle 20. L'Ufficio elettorale resterà aperto anche nei giorni precedenti: giovedì 25 dalle 15 alle 16, venerdì 26 dalle 14 alle 17, sabato 27 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17. Ulteriori in Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione Servizi e procedimenti/Elettorale del sito web www.comune.bra.cn.it, telefonando al numero 0172.438386 o scrivendo a elettorale@comune.bra.cn.it.


Info: Città di Bra – Ufficio Elettorale
tel. 0172.438287 – elettorale@comune.bra.cn.it

Come si scriveva nelle epoche antiche? Quali erano i supporti sui quali si poteva scrivere e con quali strumenti? Al museo civico di archeologia storia e arte di Palazzo Traversa sarà possibile, domenica 28 gennaio 2018, ripercorrere la storia della scrittura, dalla pietra alle tavolette d'argilla e di cera, al papiro, alla pergamena, per arrivare alla carta che abitualmente usiamo.