Crowdfunding civico

Notizie Home

Si riunisce lunedì 28 maggio 2018 alle 17,30, il consiglio comunale di Bra convocato dal presidente Biagio Conterno in sala “Achille Carando”, al piano terreno del palazzo municipale. All’ordine del giorno dopo le interrogazioni e tre proposte di mozioni, ci sarà l’approvazione dello schema di convenzione per la gestione associata dei servizi socio-assistenziali con i comuni limitrofi. In calendario anche la discussione di delibere riguardanti l’adozione definitiva della revisione della classificazione acustica del territorio, una variazione urbanistica sul territorio di frazione Pollenzo e il nuovo regolamento della biblioteca civica “Giovanni Arpino”. Sarà possibile seguire il Consiglio comunale in diretta streaming sul sito www.comune.bra.cn.it e, successivamente, in differita sul canale You Tube del Comune di Bra. (ea)

 

Di seguito l'ordine del giorno dei lavori:

1. Comunicazioni del presidente e del sindaco.
2. Interrogazioni
3. Proposta di mozione per “Promozione e incentivazione della sperimentazione del vuoto a rendere ai sensi del decreto n.142 del 3 luglio 2017, presentata dal Movimento 5 Stelle.
4. Proposta di mozione “Per il percorso di modifica della forma di gestione associata dei servizi sociali e socio sanitari” presentata dal Movimento 5 Stelle.
5. Proposta di mozione “Per attuazione regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali per valorizzare le risorse umane interne e per al sua trasparenza e economicità” presentata di gruppi “Movimento 5 Stelle” e “Bra città per vivere”.
6. Approvazione dei verbali della seduta precedente: dal n. 18 al n. 21 del 23.4.2018.
7. Revisione classificazione acustica del territorio comunale di Bra, ai sensi L. R. n. 52 del 20 ottobre 2000 e S.M.I. Adozione definitiva.
8. Art. 17 comma 12 Lett. D) L.R. 56/77 e S. M. I.- Modifica del tipo di strumento urbanistico esecutivo per il comparto n. 203-206 del Prgc vigente in frazione Pollenzo, strada Crociera Burdina.
9. Approvazione schema di convenzione per la gestione associata dei servizi socio-assistenziali tra i Comuni di Bra, Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno.
10. Regolamento della biblioteca civica “Giovanni Arpino”.

Info: Città di Bra – Segreteria generale
tel. 0172.438317 – segreteria@comune.bra.cn.itari. (ea)

Appuntamento per famiglie a Palazzo Traversa domenica 3 giugno 2018: dalle 15 alle 17,30 è in programma un laboratorio didattico rivolto a bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni per la realizzazione di un “erbario...in rilievo”. Il manufatto sarà realizzato modellando e stampando l’argilla e poi utilizzando erbe, fiori, foglie e cortecce. Il costo di partecipazione è di 5 euro, gratuito per adulto accompagnatore. La prenotazione è obbligatoria entro il venerdì mattina precedente, telefonando allo 0172.423880. Maggiori info su www.turismoinbra.it. (ea)


Info: Città di Bra – Palazzo Traversa
tel. 0172.423880 – traversa@comune.bra.cn.it

E’ rinviata, causa maltempo, l’inaugurazione della nuova area giochi di Bandito. Il taglio del nastro, inizialmente previsto per il 22 maggio, sarà invece martedì 29 maggio 2018 alle ore 15, nell’area verde della piazza della stazione, di fronte al Centro d’Incontro. Lo spazio dedicato ai bambini è stato realizzato a seguito della progettazione del Comitato di frazione, grazie al contributo della ditta Baratti & Milano e in collaborazione con l’Ufficio Tecnico comunale. Saranno presenti all’inaugurazione il Sindaco di Bra Bruna Sibille, l’amministratore delegato di Baratti & Milano Guido Repetto, i rappresentanti del Comitato di frazione e gli studenti della scuola primaria “A. Jona” di Bandito. (em)

Tre semplici linee che, accostate tra loro, restituiscono l’immagine dinamica di pagine sfogliate di un libro: da oggi la biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra ha un nuovo logo identificativo, individuato nell’ambito del concorso creativo promosso nei mesi scorsi proprio dalla struttura di via Guala e rivolto alle classi delle scuole superiori cittadine. A realizzare il logo prescelto è stato Davide Sabatini, studente della classe quarta A dell’istituto “Velso Mucci” che, come richiesto dal concorso di idee, ha saputo ideare “un’immagine originale e rappresentativa, che 'racconta' questa realtà cittadina, incarnandone lo spirito in maniera efficace e moderna”.

Si muovono a piedi o in bicicletta, svolgendo controlli a tutela dell’ambiente sul territorio e accertando infrazioni al Codice della Strada legate alla sosta. Dal 1 marzo 2018, data in cui hanno preso servizio a seguito di corso-concorso organizzato dalla Polizia Municipale, due ausiliari all’ambiente e alla sosta operano in città, con servizi su turnazione che assicurano la loro presenza dalle 6 alle 22, dal lunedì al sabato. I due addetti, affiancati nelle prime settimane di servizio sia dal personale della Centrale di via Moffa di Lisio che dal coordinamento ICAT comunale, ad oggi hanno generalizzato 348 proprietari e/o conduttori di cani, con relativo accertamento e notifica di quattro violazioni al Regolamento municipale di igiene, a causa del mancato rispetto dell’obbligo di raccogliere gli escrementi dei cani o di avere con sé il necessario per poter provvedere.