I genitori non coniugati possono riconoscere il proprio figlio prima della nascita, presentando apposita documentazione attestante lo stato di gravidanza. Il riconoscimento può essere fatto dal padre contestualmente a quello fatto dalla gestante o dopo il riconoscimento della gestante, previo suo consenso.

Nel caso, invece, di riconoscimento di figlio già riconosciuto dall'altro genitore la procedura si può attivare previa prestazione dell'assenso da parte del genitore che per primo ha riconosciuto, o previo assenso del figlio se ultrasedicenne o dell'autorizzazione del Tribunale dei Minorenni.