Silvia Gallerano, straordinaria interprete pluripremiata a livello internazionale, e Claudio Botosso, fra i volti più celebri del cinema italiano d’autore, sono i grandi protagonisti de “La locandiera”, capolavoro di Goldoni rivisitato da Stefano Sabelli, una nuova produzione in scena sul palcoscenico del Teatro Politeama Boglione di Bra domenica 19 novembre 2017.

La regia di Sabelli traghetta l’azione dalla Firenze del ‘700 al Delta del Po, negli anni ‘50, in un’atmosfera acquitrinosa ispirata a capolavori del Cinema neorealista, come “Riso Amaro” e “Ieri Oggi e Domani”. Immersa tra giunchiglie e arboree di fiume, la Locanda “Vecchio Po” è una palafitta girevole che assume le sembianze di una nave che aspetta stancamente il vento in poppa, ma anche di una casa di frontiera sospesa sull’acqua, con forse, dietro, il precipizio.

Silvia Gallerano è Mirandolina, una Locandiera combattuta fra tradizione e femminilità emancipata, moderna e sensuale. Intorno a lei, mentre la radio trasmette mambo d’epoca e standard di Gleen Miller, un’umanità border-line in un clima di varietà e avanspettacolo. Oltre alla Gallerano, già interprete de “La Merda” di Cristian Ceresoli, lo spettacolo italiano più premiato e visto al mondo dell’ultimo decennio, il cast dello spettacolo prende forza dal carisma di Claudio Botosso, che in modo intenso e asciutto interpreta il Cavaliere di Ripafratta. Con lui, in scena, tanti talenti molisani: Giorgio Careccia, un seducente e irriverente Conte d’Albafiorita; Andrea Ortis, un Marchese di Forlipopoli nobile e spiantato ma con passioni da melomane incallito; Chiara Cavaliere e Eva Sabelli, nei rispettivi panni di Ortensia e Dejanira; Diego Florio, un ruspante e tenace Fabrizio; Giulio Maroncelli, raffinato Servitore di dubbia sessualità; Pierdomenico Simone, fisarmonicista muto che tutto vede scorrere e passare.

Lo spettacolo inizia alle 21, con apertura botteghino alle 20. I biglietti sono in prevendita il venerdì dalle 15 alle 19 al botteghino del teatro, in piazza Carlo Alberto (20 euro intero, ridotto a 18 per i minori di 26 anni e chi ha più di 65 anni), sul sito www.ticket.it e nei punti vendita convenzionati. Prossimo appuntamento sul palco del Politeama sarà domenica 3 dicembre con “Da questa parte del mare”, struggente viaggio per storie e canzoni sulle migrazioni tratto dal libro di Gianmaria Testa, con Giuseppe Cederna. Maggiori informazioni su www.turismoinbra.it o chiamando lo 0172.430185. (em)

LA LOCANDIERA o l’Arte per Vincere

di Carlo Goldoni

adattamento e regia Stefano Sabelli

con

Silvia Gallerano Mirandolina

Claudio Botosso Cavaliere di Riparata

una produzione LOTO

Libero Opificio Teatrale Occidentale

di TEATRIMOLISANI

 

Info: Città di Bra – Teatro Politeama Boglione

Tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it