Crowdfunding civico

Nel 73esimo anniversario della Liberazione del territorio italiano dall’occupazione nazifascista, l’Amministrazione comunale di Bra promuove un ricco programma di iniziative rivolte alla cittadinanza.

Il calendario degli appuntamenti si apre martedì 24 aprile 2018 con lo spettacolo “Carlo, Ettore, Maria e la Repubblica – Storia d’Italia dal 1945 ad oggi”, in programma alle 21 al Teatro Politeama Boglione di piazza Carlo Alberto. La pièce, monologo liberamente ispirato dal volume “Raccontare la Repubblica”, firmato da Leonardo Casalino e Marco Gobetti con musiche originali di Beppe Turletti, racconta la vita di una famiglia attraverso gli ultimi 70 anni della nostra storia nazionale. Un intreccio di biografie di pura invenzione che lascia emergere la nascita e storia della Repubblica Italiana, in un racconto che intende farsi strumento di ricordo, ma anche di apprendimento, sogno, coraggio, pensiero e azione. Ingresso libero.

Mercoledì 25 aprile, Festa nazionale della Liberazione, alle 10.30 è in programma la Messa al campo in Largo della Resistenza. Da qui, alle 11 partirà un corteo che, preceduto dalla banda musicale cittadina “Giuseppe Verdi”, si dirigerà verso piazza Caduti per la Libertà dove, alle 11.30, si terranno le commemorazioni ufficiali e l’esibizione del coro del Liceo scientifico “Giolitti - Gandino”. A seguire verrà inaugurata a Palazzo Mathis, piano nobile, la mostra “50 anni di impegno per la Libertà – L’eredità della Resistenza di ispirazione cristiana in Piemonte”, a cura del Centro Studi Giorgio Catti di Torino. L’esposizione, ad ingresso libero, sarà visitabile sino a domenica 6 maggio, durante gli orari di apertura del Palazzo.
Due gli appuntamenti tematici del 25 aprile sul grande schermo: alle 16.30 al cinema Vittoria verrà proiettato il documentario -realizzato dall’Istituto Storico di Bra e dei braidesi- con le interviste ai protagonisti degli anni di guerra e della lotta di Liberazione a Bra, con le testimonianze di Rodolfo Gaia, Malvina Ronchi Della Rocca, Pietro Fissore, Giuseppe Lusso, Giovanni Battista Fissore, Franco Milano, Piero Fraire e Bianca Schlesinger. Alle 18.30 al Cinema Impero andrà inoltre in scena il film documentario “Pertini – Il combattente”, ritratto di uno spaccato di vita politica e personale del presidente “più amato dagli italiani”. Entrambi gli appuntamenti sono ad ingresso libero fino esaurimento posti.

Venerdì 27 aprile un itinerario pedonale guidato dall’assessore alla Cultura Fabio Bailo condurrà i cittadini sui luoghi della Resistenza braidese. Partenze alle ore 8.15 e 10.15 da piazza Roma, con partecipazione libera e gratuita.

Sabato 28 aprile è infine in programma, alle ore 11, l’intitolazione dell’area verde dinanzi all’Ospedale di Bra alla memoria di Rodolfo Gaia, ex internato militare, anima della locale Associazione combattentistica e d’armi, ex sindaco della città dal 1951 al 1956 e storico presidente del nosocomio cittadino.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Cultura e Turismo del Comune di Bra, in piazza Caduti per la Libertà 20 oppure al numero 0172.430185. (em)


Info: Città di Bra – Ufficio Cultura e Turismo
tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it