Crowdfunding civico

Arriverà a Bra la prima tappa di “Pedalando nei Patrimoni Unesco del Piemonte”, manifestazione non competitiva che – dal 19 al 21 ottobre 2018 – attraverserà su due ruote alcuni tra i più suggestivi siti riconosciuti patrimonio artistico e ambientale dell’Umanità, tra cui i paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato, il sacro monte di Crea, il santuario di Oropa, le cattedrali sotterranee di Canelli e il villaggio palafitticolo di Viverone.

Il viaggio in bici, organizzato dalla Bicicletteria racing team e Radio Acqui Vallebormida Monferrato in collaborazione con Regione Piemonte, i Comuni e i siti Unesco interessati e la Federazione ciclistica italiana, si snoda sulle tre tappe Acqui Terme-Bra, Asti-Stresa e Superga-Oropa, per un totale di 328 km e 3.500 metri di dislivello, che si percorreranno con una divisa appositamente creata per l’occasione. A Bra i ciclisti arriveranno nel tardo pomeriggio di venerdì 19 ottobre: saranno accolti dall’Amministrazione comunale per il saluto ufficiale, per poi proseguire con la visita al Museo della Bicicletta e una degustazione a base di eccellenze enogastronomiche locali. Il mattino seguente, si riparte da Asti in direzione Lago Maggiore.

Le iscrizioni a “Pedalando nei Patrimoni Unesco del Piemonte” sono aperte, con la possibilità di partecipare all’intera tre giorni o anche solo a una tappa. Per informazioni contattare gli organizzatori via mail scrivendo a sportpulitovitasana@gmail.com, chiamando il numero 349.4480164 o consultando la pagina Facebook @bikeunescoitaly. (em)


Info: Città di Bra – Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico
tel. 0172.438278 – urp@comune.bra.cn.it