L’autenticazione consiste nell’attestare che la copia di un documento è conforme all’originale, con il quale deve essere contestualmente confrontato. E' possibile in alcuni casi sostituire l'autentica di copia di un documento con la dichiarazione di  conformità all'originale, effettuata con dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà. In particolare, è possibile attestare che è conforme all'originale:
  • la copia di un atto o di un documento rilasciato o conservato da un'amministrazione pubblica;
  • la copia di una pubblicazione, di un titolo di studio o di servizio.

 

Possono essere autenticate solo le copie di atti da presentare alle Pubbliche Amministrazioni. Le copie di atti tra privati devono essere autenticate dal notaio.

 

Requisiti: tutti possono chiedere l’autenticazione di fotocopie, anche chi non è residente nel Comune.

 

Cosa occorre: l’originale del documento da autenticare e la sua fotocopia; una marca da bollo da 14,62 €  (da acquistarsi in tabaccheria) se necessaria; un documento di identità.

 

Tempi: l’autenticazione è effettuata immediatamente.

 

Costi: 0,26 €  per diritti segreteria se la copia è richiesta in carta libera; se la copia deve essere resa in carta legale, il costo è di 14,62 €  e 0,52 €  per diritti segreteria.

 

Tempi di conclusione del procedimento: immediati.