Crowdfunding civico

Notizie Home

E’ stato formalizzato nei giorni scorsi dal Co.a.b.s.er (Consorzio rifiuti albese e braidese) l’esito del bando di gara per il servizio di raccolta rifiuti e igiene urbana nella Città di Bra, con durata triennale ed eventuale proroga per ulteriori tre anni. La ditta aggiudicataria è Ambiente 2.0, con operatività da parte dell'azienda EnergetikAmbiente.

Continua l'operazione “193” del Comando della Polizia Municipale di Bra, il cui nome trae origine dall'articolo del Codice della Strada che disciplina e sanziona chi circola senza la prescritta copertura assicurativa del veicolo. Nei primi quattro mesi del 2018, gli agenti della Municipale braidese hanno verificato complessivamente, anche grazie al Targa System, ben 64.961 veicoli; di questi, 60 sono stati posti sotto sequestro amministrativo in quanto senza assicurazione e 299 perché non in regola con la revisione. I controlli hanno anche permesso di accertare e sanzionare 11 automobilisti che circolavano privi della patente di guida o con il documento di guida revocato; in 2 casi i conducenti sono stati inoltre deferiti in stato di libertà alla Procura di Asti per il reato di guida senza patente, in quanto è scattata a loro carico la recidiva della violazione nel biennio.

Quattro concerti dedicati alla musica classica, nel meraviglioso contesto architettonico del coro di Santa Chiara, in via Barbacana 50. Anche quest’anno torna a Bra la rassegna di primavera del civico istituto musicale “A. Gandino”, che ospiterà tra le quinte dell’edificio simbolo del barocco piemontese giovani artisti dal grande talento, in appuntamenti musicali serali ad ingresso libero, dal 22 al 29 maggio 2018.

Inizia con il trillo di una sveglia, per poi raccontare le diverse modalità con cui ogni mattina studenti e famiglie affrontano il percorso casa-scuola: a piedi, in auto, in bici o in gruppo, con il pedibus. E’ pubblicato sul canale You Tube del Comune di Bra (link diretto: https://youtu.be/neS9PuehX_4) il video “Cambia Marcia, Usa la Testa!”, realizzato dal Consiglio comunale dei Ragazzi nell’ambito del percorso di approfondimento e sensibilizzazione relativamente alla mobilità sostenibile, argomento scelto dai ragazzi stessi quale fil rouge per l'attività del biennio.

Entreranno in funzione nelle prossime settimane gli apparecchi velomatic che potranno essere ospitati all’interno delle tre colonnine localizzate lungo la discesa di Strada Orti, a Bra. Nei giorni scorsi, sulla strada provinciale di competenza Anas è stata posizionata la segnaletica verticale che avverte i conducenti del limite di velocità in vigore nel tratto interessato, uniformata a 50 km/h, come da autorizzazione della Prefettura. A seguito di un breve periodo di test, si procederà al controllo elettronico dei mezzi in transito con una postazione fissa di rilevamento e due temporanee, con presenza di velomatic a rotazione.