Notizie Home

Sarà una serata all’insegna della musica e della solidarietà in programma per sabato 23 dicembre 2017, alle ore 21 al Teatro Politeama Boglione di Bra, quando andrà in scena il tradizionale Concerto di Natale organizzato dal civico Istituto musicale di Bra “Adolfo Gandino” e dalla Fondazione Fossano Musica, in collaborazione con il Comune di Bra e Unicef.

Una suggestiva fiaba musicale per Coro di voci bianche riscalderà l’atmosfera festosa di questi giorni, grazie alle armonie del Coro Cittadino “A. Gandino” di Bra, dei cori di Voci bianche della FFM e del coro “Ambimblè” di Bra, accompagnati dall’Orchestra di Fiati della Fondazione Fossano Musica diretta dal Maestro Alessio Mollo e dell’Orchestra d’Archi dell’Istituto civico musicale di Bra, composta dalle classi di violino, viola, violoncello, pianoforte e flauto.

Nell’ambito del concerto, che racconterà attraverso le note l’impegno di allievi e docenti dell’istituto braidese e delle realtà musicali del territorio, il comitato Unicef di Cuneo presenterà attraverso un coinvolgente video le iniziative attivate in ogni parte del mondo a sostegno dei bambini in difficoltà. Per rendere il Natale non solo un momento di festa condivisa ma anche di solidarietà verso chi è meno fortunato, sarà possibile “adottare una pigotta”, la bambola dell’Unicef che salva la vita ad un bambino e contribuisce a sostenere i programmi di abbattimento della mortalità infantile che, ancora oggi, colpisce ogni anno oltre 7 milioni di bambini.

Il Concerto di Natale è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria in segreteria dell’Istituto “Gandino”, chiamando il numero 0172/44465. (em)

 

 

 

 

Info: Città di Bra – Istituto civico “Gandino”
tel. 0172.44465

In concomitanza con le Festività natalizie e di fine anno, alcuni uffici e servizi comunali subiranno variazioni d'orario. Sabato 23 e sabato 30 dicembre 2017 restano chiusi al pubblico lo sportello prestazioni agevolate e Isee e l'Anagrafe (mentre è attivo l'ufficio di stato civile solo per le pratiche relative ai decessi, come pure nei festivi del 26 dicembre, 1 e 6 gennaio).

Si è concluso il programma “Un anno con Giovanni Arpino” con cui il Comune di Bra, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra e la famiglia Arpino, ha celebrato i novant'anni dalla nascita e i trenta dalla morte del giornalista e scrittore originario di Pola, ma “cresciuto” a Bra.

L’approvazione del bilancio di previsione finanziario per il triennio 2018-2020 sarà il focus della seduta di Consiglio comunale di Bra convocata dal presidente Biagio Conterno alle 15.00 di giovedì 21 dicembre 2017. Durante la seduta, in programma nella sala “Achille Carando” del Palazzo municipale, si discuteranno anche i Regolamenti per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale (IUC) e per l’applicazione della Tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP), l’affidamento del servizio di Tesoreria per il periodo 2018/2022, il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il triennio 2018/2020 e una revisione alla Convenzione per la Centrale Unica di Committenza intercomunale. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale del 2017 si affronterà anche la determinazione delle aliquote per il 2018 dell’addizionale comunale all’Irpef, per l’Imposta municipale propria (IMU) e per il Tributo sui servizi indivisibili (TASI), oltre che delle tariffe per la Tassa sui rifiuti (TARI).

Sarà possibile seguire il Consiglio comunale in diretta streaming sul sito www.comune.bra.cn.it o, successivamente, in differita sul canale You Tube del Comune di Bra. (em)

In viaggio da Bra al complesso della Venaria Reale per una giornata all'insegna dell'arte: è la gita organizzata dall'associazione “Amici dei Musei” di Bra in programma per domenica 14 gennaio 2018, alla scoperta di alcune delle più celebri opere del pittore italo-francese Giovanni Boldini, in una mostra a lui dedicata.