Ultime Home

Si presenta giovedì 30 novembre 2017, nell’ambito di una conferenza stampa in programma alle 17.30 nella sala consiliare “Achille Carando” del Comune di Bra (piazza Caduti per la Libertà, 14), l’innovativo “Progetto Display”, volto al contrasto delle dipendenze dalle nuove tecnologie, con particolare riferimento a bambini e adolescenti.

Livello allerta attuale, aggiornato come da "semaforo antismog" di Arpa Piemonte e Regione Piemonte, valido da venerdì 24 novembre 2017 a lunedì 27 novembre 2017, festivi compresi:

 

In attuazione del “Nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria del bacino padano” e della DGR attuativa n. 42-5805 del 20 ottobre 2017 della Regione Piemonte, estesa a tutte le aree urbane dei comuni con popolazione superiore ai 20mila abitanti, il sindaco di Bra Bruna Sibille ha firmato un’ordinanza per l’adozione di misure di carattere sia temporaneo che stabile per il contenimento dell’inquinamento atmosferico in città.

 

L'ordinanza, il protocollo operativa, la mappa delle aree percorribili e tutte le informazioni sulle misure antismog e i relativi livelli di allerta sono pubblicati alla pagina "Limitazioni antismog" della sezione "Ambiente" (link diretto)

E' la “cucina” più grande della città e anche quest'anno apre le porte al pubblico per mostrare locali, attrezzature e illustrare come vengono preparati i pasti serviti quotidianamente nelle scuole braidesi.

E’ stato approvato ieri sera (16 ottobre 2017) dal Consiglio comunale di Bra il Regolamento del servizio integrato per la gestione dei rifiuti urbani. Il testo, oggetto di esame congiunto da parte delle Commissioni Consiliari Ambiente e Servizi Appaltati, fa seguito agli indirizzi del consorzio Co.A.B.Se.R. di cui il Comune di Bra fa parte, nel duplice obiettivo di una riduzione della produzione procapite annua dei rifiuti residuali indifferenziati (che entro il 2020 dovrà passare dagli attuali 175 kg a quota 159 kg) e del contestuale aumento della raccolta differenziata, che già oggi vede la Città della Zizzola particolarmente virtuosa, con il 66,8% di rifiuti riciclabili raccolti.

C’è tempo fino al 28 novembre 2017 per presentare in Comune a Bra le offerte per tredici tombe storiche del cimitero urbano di piazzale Boglione. La gara per la concessione novantanovennale delle aree riacquistate dall'amministrazione comunale della città della Zizzola riguarda dieci aree al primo esperimento di gara e tre ulteriori zone già oggetto di precedenti gare, ora presentate con riduzione del 10% dell’importo a base d’asta. La descrizione sommaria e fotografica dei lotti, le relative basi d’asta, il bando di gara e tutta la documentazione utile sono pubblicati sul sito dell’Amministrazione comunale, all’indirizzo www.comune.bra.cn.it, nella sezione “Bandi, gare e avvisi”. Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi all'ufficio contratti comunale al numero telefonico 0172.438216.

Il Movicentro di Bra è ufficialmente nella piena disponibilità del Comune di Bra: con la firma dell’atto di concessione, avvenuta nei giorni scorsi nel palazzo municipale, è stato formalmente assegnato al Comune il diritto di superficie della struttura.

La durata dell’accordo tra il nostro Ente e RFI è di trent’anni, con possibilità di rinnovo per ulteriori trenta. Tra le ipotesi di utilizzo della struttura, che garantirà la finalità di luogo di interscambio dei servizi su gomma e ferro, anche quella di capolinea per la navetta di collegamento tra Bra e l’ospedale di Verduno. (em)

In evidenza

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Cimici asiatiche: che fare?

    In autunno l’abbassamento delle temperature e la fine dei cicli vegetativi delle coltivazioni induce alcune specie di insetti a cercare riparo nelle abitazioni. Tra questi, le cimici: non solo quelle verdi, ma anche – da alcuni anni – quelle marroni. Si tratta di una nuova specie di origine asiatica denominata Halyomorpha halys, molto nociva per le coltivazioni frutticole, cerealicole e orticole. In questo documento le linee guida della Fondazione Agrion e del Settore Fitosanitario della Regione Piemonte per una corretta gestione del fenomeno. 

  • Medaglie-ricordo per i caduti nella prima guerra mondiale

    Il Comune di Bra con il gruppo alpini di Bra, in adesione ad un progetto della Regione Friuli Venezia Giulia, ha fatto realizzate delle medaglie commemorative dei braidesi caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Una parte delle medaglie (oltre 200) sono già state consegnate ai familiari dei caduti. Chi non l'avesse ancora ritirata può rivolgersi all’Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico del Comune di Bra, al numero 0172/438278. In questo file l'elenco dei caduti braidesi per cui è stata realizzata la medaglia-ricordo e qui è visibile la galleria fotografia della cerimonia di consegna.

  • Fabbisogni formativi aziende: il questionario

    Definire il quadro dei fabbisogni formativi delle aziende del territorio da correlare ai dati relativi ai trend occupazionali del bacino, al fine di poter individuare in maniera sinergica specifici progetti di intervento a favore dei fabbisogni delle imprese e di contrasto alla disoccupazione locale. Questo l’obiettivo del questionario destinato alle attività produttive presenti nel bacino braidese, da oggi compilabile sul sito del Comune di Bra, a questo link (nuova finestra) . Il questionario, elaborato dal Tavolo delle Attività Produttive, istituito a partire dal 2015 dal Comune di Bra con lo scopo di promuovere l’integrazione delle realtà del settore istituzionale e del settore produttivo locale e definire in maniera condivisa obiettivi e linee generali delle politiche per lo sviluppo economico del territorio, resterà disponibile per la compilazione on line sino al 17 novembre 2017. Per chiarimenti o precisazioni, è possibile contattare il Servizio Politiche Attive del Lavoro del Comune di Bra ai numeri 0172.438154 oppure 0172.438241. 

  • Bonus Asilo Nido 2017: informazioni per i neoiscritti

    Per le famiglie che fanno richiesta del Bonus Asilo Nido 2017, erogato dall'Inps, l'Asilo nido comunale di Bra (nella sede principale di via Caduti del Lavoro), rilascia le dichiarazioni dell’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino necessarie alla presentazione delle domande per i bambini che ancora non frequentano il nido. Per info e richieste asilonido@comune.bra.cn.it . Si ricorda che le domande per il bonus possono essere presentate accedendo ai servizi telematici online dell'inps; chiamando il numero verde Inps 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; rivolgendosi a Patronati o agli altri intermediari autorizzati. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.