Notizie Home

Il contenimento dell’inquinamento atmosferico in città è l’obiettivo dell’ordinanza firmata lunedì 6 novembre 2017 dal Sindaco di Bra Bruna Sibille. Il provvedimento, già annunciato nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale, anche in luce delle anomale condizioni climatiche degli ultimi mesi e del recente superamento della soglia dei 35 sforamenti annui di PM10 previsti dalla normativa, prevede misure antismog sia di carattere stabile che temporaneo, da attivarsi al superamento dei livelli di allerta definiti dalla Regione Piemonte. L’ordinanza attua norme e linee guida stabilite dal “Nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria del bacino padano” e dalla DGR attuativa n. 42 del 20 ottobre 2017 della Regione Piemonte, estesa a tutte le aree urbane dei comuni con popolazione superiore ai 20mila abitanti.

E' dedicato al best seller “Storie della buonanotte per bambine ribelli” l'incontro del ciclo “Nati per leggere” di lunedì 20 novembre 2017. Alle 17, alla biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra, Clara Arnaldi condurrà la lettura animata tratta dal volume, di Francesca Cavallo ed Elena Favilli che narra, in forma fiabesca, una serie di personaggi al femminile che si sono affermati in diversi ambiti: da Rita Levi Montalcini a Michelle Obama.

In autunno l’abbassamento delle temperature e la fine dei cicli vegetativi delle coltivazioni induce alcune specie di insetti a cercare riparo nelle abitazioni. Tra questi, le cimici: non solo quelle verdi, ma anche – da alcuni anni – quelle marroni. Si tratta di una nuova specie di origine asiatica denominata Halyomorpha halys che, oltre ad arrecare gravi danni in agricoltura, sta causando non pochi fastidi alla popolazione a causa dell’elevata presenza su tutto il territorio piemontese.

L'Ufficio tributi del Comune di Bra e il relativo sportello al pubblico di piazza Caduti per la libertà 18 (cortile palazzo Garrone - piano terreno) saranno chiusi per tutta la giornata di giovedì 16 novembre 2017 per un corso di aggiornamento. L'ufficio sarà aperto regolarmente venerdì 17 dalle 8,30 alle 12,30. Per informazioni è possibile rivolgersi allo 0172 430001 o via mail a tributi@comune.bra.cn.it. 

E’ stata commovente e partecipata la cerimonia di consegna delle medaglie commemorative dei bradesi caduti durante la Prima Guerra Mondiale, svoltasi sabato 4 novembre 2017 nella Sala Consiglio “Achille Carando” del Palazzo Municipale di Bra, in occasione delle celebrazioni della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. L’iniziativa del Comune e della sezione cittadina del gruppo Alpini, in adesione al progetto della Regione Friuli Venezia Giulia, ha voluto rendere omaggio agli oltre duecento braidesi che, poco più che ventenni, sono partiti per il fronte, dal quale non hanno più fatto ritorno. Alla presenza di discendenti e famigliari, il sindaco Bruna Sibille, l’assessore alla Cultura Fabio Bailo e il presidente del Consiglio comunale Biagio Conterno hanno consegnato una quarantina di medaglie, a ricordo di quei ragazzi che non fecero in tempo a diventare uomini. Coloro che non sono potuti intervenire alla commemoriazione e sono interessati a ritirare la medaglia dei propri avi, possono rivolgersi all’Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico del Comune di Bra, al numero 0172/438278. L’elenco dei caduti braidesi è pubblicato sulla homepage del sito www.comune.bra.cn.it, insieme alla galleria fotografia della cerimonia di consegna.