Crowdfunding civico

Notizie Home

Ripartiranno in autunno a Bra, con interessantissime novità, i corsi per adulti organizzati dal Centro di formazione territoriale permanente in collaborazione con l'Informagiovani comunale. Oltre ai tradizionali corsi per il conseguimento della licenza media (periodo: ottobre 2005-maggio 2006, 350 ore, gratuito) ed a quello di italiano per stranieri, con un corso base ed uno avanzato gratuiti che partiranno ad ottobre 2005, è possibile che venga attivato uno specifico corso per le sole donne straniere due volte la settimana, la mattina dalle 9 alle 12.

Un soggiorno ad Alassio in luglio per le famiglie braidesi. E' quanto organizza il Comune di Bra nell'ambito del suo calendario di soggiorni marini per l'anno in corso, con una sistemazione in pensione completa (con bevande ai pasti e assicurazione) presso l'Hotel Adler della città di Riviera.

Saranno i proprietari degli appezzamenti di terreno e delle abitazioni a dover provvedere a Bra alla pulizia dall'erba di ripe, fossi, scarpate in strada San Michele, Strada Gandini, strada Tetti Bona, strada Bersaglio, strada Cuco, strada del Duca, strada Fey, strada Tanaro, via Sant'Ignazio, via Piroletto, via Cuneo, via Balau, strada Terlapini, strada Biola, strada Vecchia Torino, strada Gerbido, strada Molini, strada Montepulciano, strada Montelupa, strada Montepulciano di Mezzogiorno. Lo stabilisce un'ordinanza emessa in questi giorni dal dirigente della Ripartizione Lavori pubblcii comunale, l'archettetto Giovanni Galletto per dirimere la competenza alla pulizia delle sponde stradali su fondi privati.

Sono entrate in funzione da circa un mese due nuove motociclette per la Polizia Municipale di Bra. Si tratta di potenti due ruote che vanno ad affiancare, nei servizi di pattugliamento e perlustrazione, altre moto in dotazione al Comando ma in uso da dodici anni.
Con i nuovi acquisti, il Nucleo motociclisti (composto da dieci agenti) disporrà di quattro mezzi per consentirgli interventi più tempestivi. Le nuove motociclette sono state allestite da un azienda specializzata che ha inserito, oltre ai normali dispositivi previsti (sirene, lampeggianti, scritte adesivi), un estintore, una cassetta del pronto soccorso ed una coperta ignifuga.

(fonte: Comando Polizia Muncipale Bra)
Sono circa trenta le imprese che hanno accolto l’invito del Comitato del Distretto Industriale Carmagnola-Bra partecipando ai seminari di conoscenza della legge regionale 24 del 1997 sui sistemi di imprese, che si sono svolti a Sommariva Bosco, Ceresole d’Alba e Carmagnola nelle scorse settimane. Imprese che appartengono a diversi settori ubicate nei dieci comuni del Distretto: dal metalmeccanico al legno, dall’agroalimentare, all’elettronica. I seminari, anche attraverso testimonianze dirette di chi ha già seguito la strada del consorzio o dell’associazione tra imprese, hanno dimostrato che lo sviluppo e la competitività delle imprese passano anche attraverso la capacità di mettersi insieme.