Fraternità ed Economia: una sfida possibile

Pubblicato il 24 maggio 2022 • Cultura Largo della Resistenza, 12042 Bra CN, Italia

Fraternità ed Economia: una sfida possibile
Generare valore con l’economia civile e di comunione
BRA - SABATO 28 MAGGIO 2022 - 17.45

Un evento dal titolo provocatorio quello promosso dal Comune di Bra e organizzato da AIPEC – Associazione Italiana Imprenditori per un’Economia di Comunione – che si terrà sabato 28 maggio dalle ore 17.45 a Bra, presso il Centro Polifunzionale G. Arpino. Come si conciliano, soprattutto oggi, Fraternità ed Economia?

Per scoprirlo saremo aiutati da Leonardo Becchetti, Professore Ordinario di Economia Politica Università Tor Vergata, Roma, fondatore di NEXT, Nuova Economia per tutti, direttore del FESTIVAL dell’ECONOMIA CIVILE di Firenze, che si svolgerà a Firenze dal 16 al 18 settembre 2022 e da Luigino Bruni, Economista e storico del pensiero economico, Ordinario di Economia Politica alla LUMSA, promotore e cofondatore insieme a Stefano Zamagni della SEC, Scuola di Economia Civile, già coordinatore internazionale del progetto Economia di Comunione, responsabile scientifico di EoF, Economy of Francesco, che si svolgerà ad Assisi dal 22 al 24 settembre 2022.

Ma il focus dell’evento saranno soprattutto le “storie” di un gruppo di imprenditori AIPEC, impegnati a vivere e portare “la cultura del dare” nella reciprocità nell’impresa, tra le imprese, nella comunità per rendere la fraternità in economia una sfida possibile. Una occasione poi per ricordare il 20° anniversario del conferimento della cittadinanza onoraria della città di Bra a Chiara Lubich, Fondatrice del Movimento dei Focolari ed ispiratrice del progetto dell’Economia di Comunione.

A coordinare il tutto è stata chiamata Eugenia Scotti, giornalista, conduttrice ed autrice di TV2000.

Evento gratuito ed aperto a tutti.
E’ gradita la prenotazione tramite il sito AIPEC: www.aipec.it

220528_BRA_INVITO_FRONTE220528_BRA_INVITO_RETRO