Arte: “Le voci del colore” di Massimo Ricci in mostra a Palazzo Mathis

Pubblicato il 31 marzo 2022 • Eventi Piazza Caduti per la Libertà, 20, 12042 Bra CN, Italia

L’arte torna protagonista della primavera a Bra, con la mostra “Le voci del colore” di Massimo Ricci, in programma nelle sale affrescate di Palazzo Mathis a Bra dal 9 aprile al 15 maggio 2022, con inaugurazione alle ore 18 di sabato 9 aprile.

“LE VOCI DEL COLORE” - personale di Massimo Ricci
Palazzo Mathis, piazza Caduti per la Libertà 14 – Bra (Cn)
9 aprile – 15 maggio 2022
Inaugurazione: 9 aprile ore 18
Visitabile ad ingresso gratuito il giovedì, venerdì e lunedì in orario 9 - 12,30 e 15 - 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12,30. 

Massimo Ricci, 61 anni, pittore e illustratore nicese vincitore nel 2014 del premio nazionale “Romano Reviglio” di Cherasco, porta nell’arte le cose che vive: “ciò che vedo diventa un pretesto per il mio linguaggio”. Lo fa attraverso un uso sorprendente del colore, la narrazione del paesaggio, le voci delle figure e del mercato, che rivivono nelle stanze dello storico Palazzo di piazza Caduti per la Libertà, in un interessante allestimento in cui il visitatore potrà riconoscere, attraverso la singolare prospettiva dell’artista, angoli e sguardi della città di Bra e del territorio. 

“Il ruolo del paesaggio, nella mia pittura, è sempre stato fondamentale, esprimendosi nelle due componenti del racconto e del segno – spiega Massimo Ricci –. Il pretesto che il paesaggio offre deve trovare la sua motivazione nel colore, nell'impianto strutturale e soprattutto nel linguaggio. Trasfigurare, insomma, ogni elemento visivo naturale in pittura consapevole di essere tale. La voce di tutto questo, la voce del paesaggio che accompagna il mio percorso è una continua esortazione alla sensibilità e al coraggio. Sensibilità e attenzione alla forma, alla qualità del segno e al colore, a una impegnativa coerenza. E coraggio nell'essere libero di continuare a credere nel territorio come fonte di arte vera, di trovare, sempre, una sua contemporaneità”.

“Di bellezza abbiamo bisogno. Sempre. Forse più che mai in queste settimane ove la guerra ha fatto nuovamente capolino nel nostro presente. Grazie, allora, a Massimo Ricci. Grazie ai suoi colori, alla sua voce creativa che, dalle stanze raccolte di palazzo Mathis, si estenderà agli appassionati e ai cultori che vorranno riempirsi gli occhi di luci e ombre, di volti e scorci che danno senso alla nostra vita” commentano il sindaco di Bra Gianni Fogliato e il delegato alla Cultura Fabio Bailo.

La personale “Le voci del colore” è visitabile ad ingresso gratuito il giovedì, venerdì e lunedì in orario 9 - 12,30 e 15 - 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12,30. 

le voci del colore massimo ricci_copertina

Massimo Ricci
È nato nel 1961 a Nizza Monferrato dove vive e lavora. Ha iniziato giovanissimo il suo cammino al contatto di artisti della scuola astigiana, quindi ha frequentato lezioni di figura presso l'Accademia Ligustica di Genova, maturando il proprio linguaggio che a tutt'oggi costituisce occasione ininterrotta di ricerca stilistica. Affianca all'attività in studio realizzazioni pittoriche e grafiche in contesti architettonici ed in ambienti. Svolge attività di illustrazione artistica per l'editoria, enti pubblici e aziende in vari settori. Ha illustrato per tutto l'arco di durata editoriale il foglio nazionale "Tuttocome" sul quotidiano “La Stampa”.

Principali mostre personali
1987 Asti Sala della Provincia, 1988-89 Alessandria Galleria "Clio", 1991 Asti Galleria "La Giostra", 1992 San Remo Casinò Municipale, 1996 Torino Galleria Fogliato, 1997 Tagerwillen Steinblock Gasthof, 1998 e 2004 Asti Galleria "Il Platano", 1999 Alba Galleria "Il Bandolo", 2000-2002 Aosta Galleria "La Botteguccia", 2001 Ginevra Galleria "Les Salons", 2003 Torino Galleria "Fogliato", 2005 Mombaruzzo Distillerie Berta, 2006 Imperia Galleria "Battifoglio", 2008, 2011 e 2013 Monforte d'Alba Galleria "Ars Mundi", 2009 Albissola Circolo degli Artisti, 201 O Torino Galleria Fogliato, 2011 Ceva Banco Azzoaglio, 2013 Lugano Finter Bank, 2014 Rocchetta Tanaro "Casa Vinicola Braida", 2015 Cherasco "Palazzo Salmatoris", 2017 Asti "Palazzo Ottolenghi", 2018 Castello di Monastero Bormida, 2019 S. Stefano Belbo "Fondazione Cesare Pavese", 2021 Colosso Casa Vinicola Scagliola Sansì.