Borse di studio per sostenere le spese delle famiglie piemontesi nell'anno scolastico in corso, oltre al rimborso totale o parziale dei libri di testo per il prossimo anno 2005/2006. E' quanto sarà comunicato dall'Amministrazione civica di Bra ai genitori di tutti gli studenti delle scuole cittadine, informandoli con una lettera di quanto previsto dalla normativa regionale. Le condizioni di ammissibilità per le borse di studio sono rapportate al reddito della famiglia (sulla base dell'indicatore economico equivalente, l'Isee, che non deve essere superiore a 10.632,94 euro), ad un tetto minimo di spesa effettivamente sostenuta e documentata (51,65 € per frequenza, trasporti, mense, attrezzature, materiali, ausili didattici e così via), la residenza in un Comune del Piemonte e la frequenza dello studente ad una scuola statale o paritaria, elementare, media e superiore. L'importo massimo che si potrà ottenere sarà di 500 € per gli studenti delle scuole elementari e medie inferiori, 750 per quelli delle scuole medie superiori. Per ottenere, invece, la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo occorre essere studenti residenti in Comuni del Piemonte o frequentanti le scuole medie (inferiori e superiori) piemontesi, con un indicatore economico Isee non superiore a 10.632,94 €.
Per fare domanda è necessario rivolgersi alle segreterie dei singoli istituti o all'Ufficio Scuola del Comune di Bra, per ritirare e compilare i moduli di domanda, che dovranno essere consegnati all'Ufficio Scuola comunale entro le ore 16 di mercoledì 18 maggio 2005. La documentazione dovrà essere corredata dalla certificazione Isee che si potrà richiedere ai Caf (i centri di assistenza fiscale), all'Inps o al Comune di residenza (per i residenti a Bra presso l'Ufficio Assistenza). (rg)