A poco più di un anno dall'entrata in vigore dei provvedimenti sul transito veicolare e pedonale nel centro storico di Bra, e in vista delle prossime festività, che vedranno l'area animarsi sia in settimana che nei weekend, la Polizia municipale riassume le regole per il buon funzionamento della zona a traffico limitato e dell'area pedonale. Le regole valgono per tutti coloro che frequentano la città, ma anche per i residenti e per chi svolge attività lavorative all'interno della zona in cui sono in vigore provvedimenti specifici.

L'area pedonale permanente (tutti i giorni e tutto il giorno) interessa via Vittorio (tratto compreso tra via Audisio e via Rambaudi), via Mendicità, via Gianolio, via Moffa di Lisio, via Cavour e via Audisio (tratto compreso tra via Principi e via Vittorio). La zona a traffico limitato (Ztl) è, invece, in vigore solo nelle ore notturne, nei fine settimana e nei giorni festivi e interessa via Vittorio (tratto compreso tra via Piave e via Audisio), via Pollenzo, via Veneria e via San Germano. Il movimento dei veicoli autorizzati alla circolazione in queste strade è disciplinato a senso unico, tranne il caso di via Cavour, nel tratto compreso tra piazza Carlo Alberto e via Principi, dove è consentito il doppio senso di circolazione. Si ricorda anche che, chi ha titolo ad una autorizzazione alla circolazione in deroga, dovrebbe raggiungere la destinazione e allontanarsi dalla medesima esercitando il minor impatto possibile sull'area pedonale: per esempio è opportuno procedere a velocità ridotta e percorrendo la via più breve.

Il sistema di autorizzazione alla circolazione in deroga prevede che i conducenti dei veicoli autorizzati alla circolazione in via Vittorio (tratto compreso tra via Audisio e via Rambaudi), via Mendicità, via Gianolio, via Moffa di Lisio e via Cavour (tratto compreso tra via Principi e via Vittorio) possano percorrere per raggiungere o allontanarsi dalla destinazione, tutte le strade e tratti di esse sopra elencati, ma non possono circolare in via Audisio, nel tratto compreso tra via Principi e via Vittorio. Per contro, i conducenti dei veicoli autorizzati alla circolazione in via Audisio, nel tratto compreso tra via Principi e via Vittorio, non possono circolare in via Vittorio e nelle strade sopra elencate. Tant’è vero che la presenza del segnale stradale di "direzione obbligatoria diritto", collocato prima di raggiungere l'intersezione con via Vittorio, vieta la svolta a sinistra: ciò significa che anche se il conducente di un veicolo fosse autorizzato alla circolazione in deroga sia in via Vittorio che in via Audisio, percorrendo via Audisio, potrebbe soltanto proseguire diritto in via Pollenzo. I conducenti dei veicoli autorizzati alla circolazione nell’area pedonale sono autorizzati anche alla circolazione nella Ztl. I conducenti dei veicoli autorizzati alla circolazione in via Cavour, nel tratto compreso tra piazza Carlo Alberto e via Principi, possono circolare esclusivamente in tale tratto di strada. Nell’area pedonale e nella Ztl (durante gli orari di vigenza) è comunque vietata, anche agli autorizzati, la sosta dei veicoli, se non per esigenze di brevissima durata. Si ricorda che i varchi di accesso sono presidiati da apposta segnaletica e da un sistema di controllo elettronico degli accessi che rileva i comportamenti scorretti e da sanzionare. (Polizia municipale)

Info:
Città di Bra – Polizia Municipale
tel. 0172.413744 - poliziamunicipale@comune.bra.cn.it