A seguito della richiesta espressa nei mesi scorsi dal “Tavolo di lavoro su rilevazione della qualità dell’aria di Alba e Bra” e su impulso dell’Amministrazione comunale, la Regione Piemonte ha assegnato una nuova centralina per la rilevazione delle polveri sottili nell’aria al territorio di Bra avviando, con Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente), le procedure necessarie per l’installazione in modo che lo strumento possa essere in funzione in vista del prossimo autunno. La centralina sarà posizionata in viale Madonna Fiori e potrà fornire un dato giornaliero sulla concentrazione di Pm10 nell’aria integrando la rete di rilevazione che fin’ora prevedeva, per il territorio dell’Albese e del Braidese, il riferimento alla centralina ubicata ad Asti. Il nuovo strumento collocato a Bra potrà fornire dunque i dati giornalieri utili a predisporre eventuali provvedimenti anti-smog (così come previsto dai protocolli territoriali) già con l’arrivo della prossima stagione fredda. (ea)


Info: Città di Bra – Ufficio Ambiente
tel. 0172.438210– ambiente @comune.bra.cn.it