IoAiutoBra 1 rid

Alla sua quindicesima edizione, da venerdì 18 a domenica 20 settembre torna a Bra il Festival degli Artisti di Strada, immancabile appuntamento con il divertimento e lo stupore che, per l’edizione 2020 e in ottemperanza alle misure anti–covid, si propone in una versione su prenotazione ai Giardini del Belvedere, senza perdere però l’entusiasmo originario.

Un’esibizione ogni sera alle 21, a cui si aggiunge una proposta di teatro di figura nel pomeriggio della domenica, tutto ad ingresso gratuito. Si parte venerdì 18 settembre con “Jorik c’è” (equilibrismo e giocoleria): fresco, allegro e gagliardo, questo è lo spirito dello spettacolo, che ha come compito quello di proiettare il pubblico verso la dimensione del “Si può fare!”. Colpi di scena e coinvolgimento fanno da contorno a quello che è il vero messaggio: continuare a provaci. Il linguaggio è quello del Circo, nella sua forma più spontanea e sincera. La tecnica è quella della cordamolle, con monociclo sul filo e giocoleria, portata fino ai livelli più alti d’Europa con un esercizio che solo Jorik sa compiere.

Sabato 19 settembre, sempre alle 21 nei Giardini del Belvedere, è la volta di “Excentrico Barrilete One Man Show” (mimo, circo, magia): uno spettacolo ‘selvaggio’ dal linguaggio universale, dove risate, emozioni e gioia avvicinano il pubblico di tutte le età, giungendo a destinazione con un finale poetico.

Doppio appuntamento domenica 20 settembre: alle 17 “L’Allegra Brigata”, spettacolo di teatro di figura inserito nella rassegna “Burattinarte”, in cui i burattini a guanto tradizionale sapranno farsi apprezzare da tutte le età grazie all’ironia e al ritmo incalzante della storia di Fanfurla, anziano protagonista vittima del raggiro di un perfido nipote disposto a tutto per ereditare le fortune dello zio.

Alle 21 si chiude in bellezza con “Shezan” (illusionismo, fachirismo): un genio decisamente bizzarro, senza lampada e senza padrone, abita in una piccola teiera e gira il mondo alla ricerca del fantomatico strofinatore… Il dilemma lo ossessiona, perché un genio senza padrone non può esaudire i desideri: l’unico modo per riuscire a ottenere la libertà, sarà quello di convincere il pubblico che lui è davvero un genio, mostrando effetti magici e numeri unici al mondo.

Il festival degli Artisti di Strada è un’iniziativa del Comune di Bra. Ingresso gratuito esclusivamente su prenotazione, chiamando l’ufficio Turismo e Cultura del Comune di Bra allo 0172.430185. (em)


Info: Città di Bra – Ufficio Cultura e Turismo

tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it