IoAiutoBra 1 rid

In occasione dei novecento anni dalla fondazione dell’originaria chiesa di Sant’Andrea, il Cisim di Cherasco e l’associazione Antonella Salvatico di La Morra organizzano, in collaborazione con il Comune di Bra, un convegno storico intitolato “Bra da Sant’Andrea vecchio alle chiese conventuali e parrocchiali”. L’appuntamento è per sabato 3 ottobre alle 9 presso l’auditorium “Giovanni Arpino” di Largo della Resistenza.

Il convegno intende delineare l’evoluzione storica del borgo di Bra, dal Medioevo all’età moderna, a partire dai documenti che attestano, dall’inizio del XII secolo, l’esistenza della prima chiesa di Sant’Andrea, di cui non rimane oggi che il campanile. La giornata di studi, ad ingresso gratuito, prevede gli interventi di Rinaldo Comba (Signorie locali e nuovi insediamenti nel Piemonte dell’XI-XII secolo), Francesco Panero (La donazione della cappella “Sancti Andreae de Braida” del 1120 nel quadro dei più antichi luoghi di culto cristiani del Braidese), Enrico Lusso (La pieve di San Giovanni e la vecchia chiesa di Sant’Antonino nel borgo medievale di Bra), Enrico Basso (L’espansione urbana del Cinquecento, le nuove chiese di San Giovanni e di Sant’Antonino e le confraternite), Luca Isella (La chiesa di Santa Maria degli Angeli e i frati Cappuccini), Viviana Moretti (La chiesa di Santa Chiara nel contesto dello sviluppo urbanistico di Bra), Emanuele Forzinetti (La chiesa del Santissimo Sacramento nuova sede della parrocchia di Sant’Andrea Apostolo), Lidia Botto e Silvia Brizio (Le opere d’arte conservate nella parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo: committenze e provenienze). Ad aprire i lavori il sindaco Gianni Fogliato e il parroco di Sant’Andrea don Giorgio Garrone.

Nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare questo importante compleanno della città, sabato 3 ottobre è prevista alle 15,30 una visita guidata al giardino del convento dei frati Cappuccini, in piazza XX Settembre (ingresso consentito a 25 persone, prenotazione obbligatoria presso l’Ufficio Turistico).

Intanto rimane aperta a Palazzo Mathis la mostra “900 anni di Bra. Itinerario fra luoghi di culto ed espansione urbana”, visitabile a ingresso gratuito dal giovedì alla domenica dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18 fino a domenica 4 ottobre. Nella stessa giornata, con partenza da Palazzo Mathis alle 15,30, è in programma una visita guidata del centro storico cittadino.

Per tutte le iniziative è consigliata la prenotazione presso l’Ufficio Turistico del Comune di Bra chiamando lo 0172.430185 o scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it. (rb)

 


Info: Città di Bra – Ufficio turismo, manifestazioni e cultura
Tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it