Notizie Home

Il Comune di Bra ha pubblicato un bando di concorso pubblico per titoli ed esami, previa eventuale preselezione, per il reclutamento di uno “Specialista tecnico ambientale” da impiegare presso la ripartizione Urbanistica, Ambiente, Territorio e Attività Produttive.

Continueranno fino a fine estate i pattugliamenti serali infrasettimanali svolti dal Comando della Polizia Municipale di Bra. Oltre ai consueti pattugliamenti serali del fine settimana, per il periodo estivo sono previste anche uscite serali durante la settimana stabilite secondo la disponibilità di personale in servizio. Le pattuglie serali, oltre a gestire e dar seguito alle richieste di pronto intervento giunte alla centrale operativa di via Moffa di Lisio, svolgono controlli anche nelle principali aree verdi cittadine tra cui i giardini di piazza Roma, viale Madonna dei Fiori, via Crimea, via Milano, via Montegrappa (Falcone e Borsellino), Belvedere (giardini della Rocca); i controlli sono anche estesi ai giardini e aree verdi delle frazioni. Si ricorda che anche in orario serale è sempre possibile richiedere l'intervento della Polizia Municipale al numero 0172 413744 ( tasto 1 - pronto intervento). (Polizia municipale Bra)


Info: Città di Bra – Polizia municipale Bra
tel. 0172.413744 – poliziamunicipale@comune.bra.cn.it

Il Consiglio comunale di Bra è diventato ‘plastic free’. Nella seduta di mercoledì 10 luglio i consiglieri comunali non hanno più trovato sui loro banchi bicchieri di plastica per servirsi dell’acqua “del sindaco” erogata dal distributore in sala, ma una borraccia in alluminio realizzata da Comune e Slow Food.

Nelle giornate di martedì 16 e mercoledì 17 luglio 2019, lo sportello di Stato Civile del Comune di Bra resterà chiuso al pubblico per consentire l’aggiornamento di alcune procedure informatiche.

Il 2019 si sta rivelando per il Museo di Palazzo Traversa l'anno dei prestiti per importanti mostre: dopo l'invio di tre opere a Savigliano per l'esposizione (appena conclusa) sul paesaggio e del ritratto fotografico di Giovanni Piumati ai Musei Reali di Torino per le celebrazioni di Leonardo, ora è la volta di un'opera del pittore Matteo Olivero, richiesta dalla Pinacoteca dell'Accademia Albertina di Torino.