Notizie Home

L’ondata di maltempo che ha colpito il Piemonte dal pomeriggio di ieri, giovedì 5 settembre, ha interessato – seppure senza danni diffusi – anche il territorio di Bra. In particolare, si sono registrati alcuni allagamenti in strutture private nelle aree di via Sobrero e via Cacciatori delle Alpi. La situazione è monitorata e seguita dai tecnici del Comune di Bra. Sono in corso accertamenti per analizzare cause e possibili soluzioni alle problematiche riscontrate, anche in riferimento a episodi analoghi avvenuti nelle scorse settimane. (em)

La scuola a portata di un click. Da quest’anno per gli studenti e le famiglie braidesi è disponibile una nuova App “SpazioScuola” che permetterà di visionare da smartphone o tablet i dati anagrafici e il Conto Virtuale (addebiti e ricariche) degli utenti dei servizi scolastici. A breve, poi, le funzioni dell’App saranno ampliate e attraverso questo strumento elettronico si potranno effettuare in tutta sicurezza i pagamenti per i servizi. Inoltre, sarà possibile tramite l’App effettuare una ricarica con carta di credito (circuiti  Visa, Mastercard) entrando nella sezione “pagamenti” e seguendo la procedura guidata.

I genitori di bambini che frequentano l’asilo nido  e i Micronidi gestiti dal Comune di Bra hanno tempo sino al 30 di settembre per presentare la domanda per accedere ai contributi che la Regione Piemonte mette a disposizione a totale o parziale copertura dei costi della retta mensile della struttura. Il “buono servizi prima infanzia”, che è cumulabile con le agevolazioni previste dalla Città di Bra e con il bonus asilo nazionale corrisposto direttamente dall’Inps, può essere erogato soltanto alle famiglie residenti nella nella Regione Piemonte con indicatore di situazione economica equivalente (ISEE) inferiore ai 15.000 euro e si articola in tre categorie - 50, 60 o 70 euro mensili - a seconda del costo del servizio sostenuto dagli utenti.

Il clima di gioiosa festa in occasione della dodicesima edizione di “Cheese – Naturale è possibile” (20 – 23 settembre 2019) si coniugherà anche quest’anno con la sicurezza, sostenuta dall’accurato piano predisposto da Comune di Bra e Slow Food e concordato con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.


Verranno inaugurate lunedì 16 settembre 2019, alle ore 10 nei giardini di piazza Roma, la nuova area gioco inclusiva realizzata dal Comune di Bra grazie al contributo della ditta “Baratti & Milano” e il “Dado della pace”, creato nell’ambito del progetto internazionale “Living Peace”. Saranno presenti Guido Repetto, amministratore delegato della Baratti & Milano, e Carlos Palma, coordinatore internazionale del progetto “Living Peace” e ideatore del percorso di educazione alla pace attraverso lo strumento del dado.