IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

In vista del trasferimento a Verduno delle attività ospedaliere del "Santo Spirito" di Bra, con operatività già dalla prossima settimana per quanto riguarda la Medicina Interna, l’Agenzia della Mobilità piemontese ha attivato un primo collegamento bus a/r da Bra tramite l’estensione della linea 1 Bra – Pollenzo della conurbazione urbana, che da lunedì 11 maggio 2020 raggiungerà anche il nosocomio unico territoriale “Michele e Pietro Ferrero”.

Le misure di sicurezza per la pandemia da Covid 19 rendono ancora impossibile frequentare i musei? Allora saranno i musei a raggiungere gli utenti a casa. È quanto ha scelto di fare il Museo del Giocattolo di Bra, che darà vita a una serie di simpatiche iniziative on line in grado di coinvolgere i bambini.

Ogni settimana sul sito internet del Museo – www.museodelgiocattolobra.it – verrà pubblicato un gioco o un video tutorial che permetterà ai giovani utenti di trascorrere qualche ora in allegria. Questa settimana si comincia con le tre bambole di carta del Museo del Giocattolo, Maria, Adele e Anna, che chiedono l’aiuto dei bimbi per potersi rifare il guardaroba, oggi oramai fuori moda. Andando nella sezione del sito loro dedicata (nelle News), sarà possibile scaricare l’immagine di una delle bambole, stamparla, ritagliarla e quindi utilizzarla come modello. Tutti sono invitati a preparare dei nuovi abiti (ma anche trucchi e gioielli), a fotografare i modelli e a inviare le immagini all’indirizzo biblioteca@comune.bra.cn.it. Le immagini verranno poi pubblicate in un’apposita galleria fotografica.

Ma questo è solo l’inizio: nelle prossime settimane saranno in arrivo altre divertenti sorprese!

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Museo del Giocattolo chiamando lo 0172-413049 oppure scrivendo a biblioteca@comune.bra.cn.it. (rb)

 

Info: Città di Bra – Biblioteca civica, via Guala 45 

tel. 0172. 413049 –  biblioteca@comune.bra.cn.it

I musei civici braidesi sono ancora chiusi al pubblico a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19, ma l’attività di promozione della cultura e divulgazione di contenuti non si ferma. Da anni il Museo civico di Storia Naturale “Craveri” di Bra svolge attività didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado. Visto il forzato stop di questi mesi e nell’ottica di un ampliamento del servizio offerto, il museo ha attivato una serie di proposte fruibili gratuitamente on line, rivolte alle scuole e dedicate agli alunni della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria.

Schede didattiche, filmati, presentazioni e altro materiale verrà messo a disposizione dei docenti che ne faranno richiesta quale supporto alle lezioni e alla didattica a distanza. Sarà un modo per rimanere vicini anche se distanti, mantenendo vivo il rapporto di collaborazione e il supporto scientifico alle classi impossibilitate a prendere parte ai laboratori e alle attività sul territorio.

Sono a disposizione (su richiesta alla mail: craveri@comune.bra.cn.it o al numero 328.6619330) materiali didattici su: “La Vita delle Api”  (scuola dell’Infanzia e scuola primaria); “Gli Uccelli del Braidese e l’inanellamento scientifico” (scuola infanzia e scuola primaria); “La vita della Farfalla” (scuola dell’Infanzia e primaria); “Evoluzione geologica del braidese” (scuola primaria e scuola secondaria ); “La germinazione dei semi” (scuola dell’Infanzia e scuola primaria); “Il sistema solare” (scuola primaria e secondaria ); “Viaggio virtuale alla scoperta degli alberi del Parco della  Zizzola” (scuola primaria); “L’evoluzione della vita sulla Terra” (scuola primaria e scuola secondaria); “Principi di Orticoltura biologica” (scuola primaria e scuola secondaria); “Federico Craveri: viaggio alle origini del Museo di Storia Naturale di Bra” (scuola primaria e secondaria ). Su richiesta degli insegnanti, disponibili anche materiali su ulteriori argomenti.

Video didattici e divulgativi sul Museo “Craveri” sono a disposizione di tutta la cittadinanza sul canale You Tube del Comune di Bra, all’indirizzo: www.youtube.com/user/comunebra . (em)

 

Info: Comune di Bra – Museo Craveri

Tel. 0172.412010 – mail: craveri@comune.bra.cn.it

L'Asl CN 2 comunica che domenica 10 maggio si svolgerà il trasferimento a Verduno delle attività ospedaliere oggi ospitate presso il presidio "Santo Spirito" di Bra. A partire da quel momento l’ospedale "Michele e Pietro Ferrero" diverrà operativo per il reparto di Medicina Interna. Dal giorno successivo inizieranno le attività di Day Hospital oncologico ed ematologico. La radiologia tradizionale e la TAC sono invece già attive. I reparti dell’ospedale di Alba, le sale operatorie e il DEA verranno trasferite nel mese di luglio 2020.

C’è tempo fino al 10 giugno 2020 per presentare il “voucher scuola” per l'anno scolastico 2020-2021. Si tratta di un ticket che i cittadini possono utilizzare per spese e acquisti legati al diritto allo studio, che ora comprende anche il contributo statale per i libri di studio. Sono due le tipologie di contributo che si possono chiedere: il voucher da utilizzare per il pagamento delle spese di iscrizione e frequenza presso le scuole paritarie e quello per libri di testo, materiale didattico, dotazioni tecnologiche, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa e trasporti.