A Palazzo Mathis la personale di Patrizia Croce “I due volti dell’arte”

Pubblicato il 2 luglio 2021 • Arte

Continua la stagione espositiva a Palazzo Mathis con la mostra personale di Patrizia Croce, dal titolo “I due volti dell’arte”. L'artista vincitrice della “Wab - Women Art Bra 2020”, propone un percorso artistico dal figurativo all'astratto, a testimonianza di una carriera che mette radici nell'infanzia. Croce non è solo talento. La sua curiosità la spinge a spaziare dall'arte figurativa, all'iperrealismo, all'astrattismo, al materico. L'anima dell'artista non può essere imprigionabile: ha la necessità di restare libera di esprimersi all'infinito.

Come dice Vittorio Sgarbi: “Quadri di persone e di natura, con gli uni a limitare al massimo la contaminazione degli altri, e viceversa, quasi che si tratti di due campi radicalmente distinti. Così si potrebbe suddividere la produzione pittorica di Patrizia Croce, facendo eccezione, probabilmente, per un solo tipo di soggetto, quello etnografico, con le persone che stabiliscono finalmente un rapporto organico con la natura quanto più si allontanano dal progresso moderno, e ancora di più dal mondo occidentale, come a paventare un distacco cruciale dal quale non siamo in grado di redimerci”.

L'esposizione sarà inaugurata sabato 3 luglio alle 18 e visitabile fino all'1 agosto secondo il seguente orario: il giovedì e il venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12,30. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria all’Ufficio comunale Turismo e Cultura, tel. 0172.430185 - mail turismo@comune.bra.cn.it.