Il malato immaginario a teatro

Pubblicato il 23 febbraio 2018 • Teatro Piazza Carlo Alberto, 23, 12042 Bra CN, Italia

E’ “Il malato immaginario” di Molière, uno tra i capolavori assoluti della storia del teatro, il prossimo spettacolo della stagione teatrale del Politeama Boglione di Bra, in scena domenica 4 marzo 2018 alle 21. A dirigere la celebre opera – quasi un testamento di Molière, che morì dopo la quarta replica – sarà l’autore, regista e sceneggiatore Ugo Chiti, con interpretazione a cura degli attori de L’Arca Azzurra, storica compagnia fondata da Chiti stesso più di trent'anni fa.

Sul palco, in una brillante rilettura dall’ampio respiro, le vicende familiari di un ipocondriaco, Argante, che si circonda di medici inetti, Diafoirus e Purgon, e furbi farmacisti, Fleurant, ben contenti di alimentare le sue ansie per tornaconto personale. Argante è a tal punto prigioniero della sua paura da voler maritare la figlia, Angelica, con il figlio di Diafoirus, benché ella sia innamorata del giovane Cleante. Sposato oltrettutto con una donna meschina, Argante, come l’avaro Arpagone, è vittima di sé stesso e burattino di chi gli sta intorno, ma grazie all’intervento della cameriera Antonietta e del fratello Beraldo ordirà un inganno in grado di fargli aprire gli occhi sulla realtà che la circonda.

“Il malato immaginario” inizia alle 21, con apertura botteghino alle 20. I biglietti sono in prevendita in teatro il venerdì dalle 15 alle 19 in piazza Carlo Alberto (20 euro intero, ridotto a 18 per i minori di 26 anni e chi ha più di 65 anni), sul sito www.ticket.it e nei punti vendita convenzionati. Prossimo appuntamento sul palco del Politeama sarà venerdì 16 marzo 2018 con “Una moglie da rubare” di Iaia Fiastri, con Stefano Masciarelli e Patrizia Pellegrino. Maggiori informazioni su www.turismoinbra.it o chiamando lo 0172.430185. 

Info: Città di Bra – Teatro Politeama Boglione

Tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it