Bra è una città sempre più cardioprotetta

Pubblicato il 29 marzo 2022 • Altro

Si è svolta questa mattina, martedì 29 marzo 2022, la cerimonia ufficiale di inaugurazione delle nuove postazioni salvavita dotate di defibrillatore semiautomatico esterno DAE che sono state collocate a Bra grazie al progetto BattiKuore. Le due postazioni – che si aggiungono alle altre 14 già operative in città, oltre a quelle presenti in edifici privati – si trovano rispettivamente  presso i giardini del Belvedere della Rocca e in piazza Roma, entrambe zone di forte passaggio. I totem sono operativi da inizio anno.

All’appuntamento organizzato nei giardini antistanti la stazione ferroviaria, oltre agli amministratori comunali e ai vertici dall’Associazione BattiKuore, promotori dell’iniziativa, erano presenti anche i rappresentanti delle realtà del terzo settore e delle diverse aziende cittadine che hanno reso possibile il progetto con il proprio contributo. Per ringraziare i privati del grande supporto fornito è stato consegnato loro un diploma di merito.

“Quello di rendere Bra una città cardioprotetta è un progetto già previsto nel programma amministrativo”, hanno sottolineato il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore Luciano Messa. “Il numero di defibrillatori pubblici installati in città continua a crescere, ma questo non basta. È necessario che la popolazione sia a conoscenza dei luoghi in cui queste apparecchiature sono posizionate e che ci sia un numero consistente di persone pronte ad utilizzarle”.

A tale proposito, altre all’installazione dei totem dotati di DAE, l’iniziativa ha visto la realizzazione di un’apposita cartina della città nella quale risulta la posizione di tutte le apparecchiature salvavita che verrà presto distribuita alle associazioni e nelle scuole cittadine (è scaricabile al link https://battikuore.com/2022/01/28/battikuore-dae-bra/). Inoltre, nei prossimi mesi l’Associazione BattiKuore provvederà ad organizzare dei corsi di formazione sull’uso dei defibrillatori semiautomatici.

Un’apparecchiatura che, come ha illustrato la presidentessa  dell’Associazione BattiKuore Laura Lo Forte in una dimostrazione rivolta al pubblico presente, può essere utilizzata da chiunque in quanto è lo strumento stesso a guidare il soccorritore. Anche se un minimo di formazione preventiva sarà sicuramente utile a controllare l’ansia che inevitabilmente sopraggiunge in simili situazioni.
Per ulteriori informazioni sul progetto è possibile consultare il sito www.battikuore.com o scrivere a battikuore@gmail.com.

Mappa_Bra_Pagina_1