Bra ha reso onore alla Memoria con una serie di iniziative in città

Pubblicato il 28 gennaio 2020 • Commemorazioni

Paura, separazione, fame, ma anche pietà, perdono e libertà. E’ stata un’occasione di riflessione significativa e toccante quella vissuta nei giorni scorsi da 350 ragazzi delle scuole superiori e medie di Bra che, nell’ambito delle iniziative organizzate in città in occasione della Giornata della Memoria, lunedì 20 gennaio 2020 hanno assistito in diretta streaming alla testimonianza della senatrice a vita Liliana Segre, superstite dell'Olocausto e attiva testimone della Shoah italiana. La diretta è stata preceduta dal saluto del sindaco Gianni Fogliato e dall’intervento del professor Livio Berardo dell’Istituto Storico della Resistenza.

Le iniziative per il Giorno della Memoria a Bra sono proseguite anche nei giorni successivi: domenica 26 gennaio si è snodata per le vie della città una partecipata Fiaccolata, con sosta nei pressi delle pietre d’inciampo a ricordo dei braidesi vittime della deportazione nazista e fascista. La memoria è stata celebrata anche attraverso il grande schermo, con la proiezione dei documentari “A german life” e “The hate destroyer”, entrambi ad ingresso gratuito.

Il programma 2020 della “Giornata della memoria” è stato organizzato dal Comune di Bra in collaborazione con l'Istituto storico della Resistenza di Cuneo “Dante Livio Bianco”, la Sezione braidese dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia e la Scuola di Pace.