Bra: il 20 marzo un evento on line ricorda le vittime innocenti delle mafie

Pubblicato il 11 marzo 2021 • Commemorazioni

 

Anche quest’anno, la Città di Bra celebra il Giorno della Memoria e dell’Impegno delle vittime innocenti di tutte le mafie, con un’iniziativa on line che permetterà a tutta la cittadinanza di partecipare al ricordo, da remoto e in tutta sicurezza, testimoniando l'impegno antimafia.

La diretta streaming delle iniziative è in programma per sabato 20 marzo 2021 alle ore 10.30 sulla pagina Facebook del Comune di Bra (link diretto: https://it-it.facebook.com/ComuneBra/) e sull’home page del sito web www.comune.bra.cn.it.

Sono previsti gli interventi del Sindaco Gianni Fogliato e della referente provinciale dell’associazione Libera Anna Cattaneo. Con la collaborazione con la Consulta Giovanile, verranno poi letti i nominativi delle vittime innocenti di tutte le mafie, che saranno anche scritti sul lungo striscione ‘itinerante’ promosso da LiberaVoce e dai giovani di “Fenomenale”. Un progetto in movimento, che toccherà le città delle “Sette Sorelle”, per arrivare a Cuneo nella giornata di domenica ed essere donato e affisso nel bene confiscato "Cascina Graziella" a Moncalvo d'Asti.

Leggere i nomi delle vittime, scandirli con cura, è un modo per far rivivere quegli uomini e quelle donne, bambini e bambine, per non far morire le idee testimoniate, l’esempio di chi ha combattuto le mafie a viso aperto e non ha ceduto alle minacce e ai ricatti che gli imponevano di derogare dal proprio dovere professionale e civile, ma anche le vite di chi, suo malgrado, si è ritrovato nella traiettoria di una pallottola o vittima di potenti esplosivi diretti ad altri – spiegano da Libera –. Storie pulsanti di vita, di passioni, di sacrifici, di amore per il bene comune e di affermazione di diritti e di libertà negate”.

Il filo conduttore dell’edizione 2021 della Giornata sarà “A ricordare e riveder le stelle”, volgendo lo sguardo verso un orizzonte migliore da costruire insieme, per l’affermazione del bene comune.

Le iniziative di Bra per il Giorno della Memoria e dell’Impegno delle vittime innocenti di tutte le mafie sono organizzate dal Comune e dalla cittadina Scuola di Pace “Toni Lucci”, in collaborazione con la Consulta Giovanile, l’Associazione LiberaVoce di Cuneo, Libera e il progetto “Fenomenale”.