Bra: sconto sul canone degli orti urbani

Pubblicato il 7 gennaio 2021 • Agricoltura

Entro il 31 gennaio 2021 i concessionari dei 120 orti urbani realizzati a Bra sono tenuti a versare la propria quota di compartecipazione alle spese che, secondo i canoni stabiliti dalla delibera n. 228/2020, per il 2021 ammontano in 60 euro per i lotti interi nelle aree “Piumati 1”, “Piumati 2” e via Molineri; 30 euro per i minilotti di via Molineri; 40 euro per un lotto nell’area di Pollenzo; 75 per 2 lotti nell’area di Pollenzo.

Tuttavia, a parziale ristoro dell’impossibilità di coltivare l’orto assegnato durante la scorsa primavera in seguito al lockdown, è stato riconosciuto, esclusivamente per l'anno 2021 e per i soli concessionari che hanno regolarmente ottemperato al pagamento del canone per l’anno 2020 e che continueranno nella concessione anche nel 2021, una riduzione dal canone rispettivamente di 10 euro per ciascun lotto intero (20 euro per i concessionari di due lotti in Pollenzo) e di 5 euro per i minilotti di via Molineri.

Pertanto, i beneficiari della riduzione dovranno versare rispettivamente:

  • 50 euro per i lotti interi di “Piumati 1”, “Piumati 2” e via Molineri,
  • 25 euro per i minilotti di via Molineri,
  • 30 euro per un lotto a Pollenzo,
  • 55 euro per due lotti a Pollenzo.

Inoltre, è possibile richiedere la rateizzazione del pagamento in due rate di eguale importo con scadenza a fine gennaio e fine luglio.

Il versamento tardivo (oltre il 28 febbraio), comporta una mora di 15 euro aggiuntiva all’importo dovuto, mentre in caso di mancato pagamento alla data del 31 marzo scatterà la revoca unilaterale della concessione dell’orto, senza necessità di preavviso.

La quota potrà essere versata mediante una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario presso la Tesoreria della BPER - Via Principi di Piemonte COD. IBAN: IT25I0538746040000038508648, intestato al Comune di Bra - Piazza Caduti Libertà 14, Bra, con la causale: “Orti urbani – Anno 2021”;
  • pagamento on line tramite il circuito Pago PA sui siti www.comune.bra.cn.it oppure pay.sistemapiemonte.it/epayweb/home;
  • mediante c/c postale n. 15746126 intestato al Comune di Bra.

Coloro che desiderassero rinunciare alla coltivazione dell'appezzamento loro assegnato potranno comunicarlo per iscritto all'ufficio Protocollo del Comune di Bra inviando una mail a protocollo@comune.bra.cn.it (allegando copia di un documento di identità). Per maggiori informazioni è possibile contattare l'ufficio Patrimonio telefonando allo 0172.438339 oppure scrivendo a patrimonio@comune.bra.cn.it.