Concorso Zero plastica a Bra: fino al 15 maggio votazione su verdegufo.it

Pubblicato il 6 maggio 2021 • Ambiente

Nell’ambito del concorso “Zero plastica a Bra – bevi comodo e spendi meno” sono pervenuti nelle settimane scorse più di 60 lavori, fra disegni e video, realizzati dagli studenti braidesi.

Per eleggere i migliori, tutti i braidesi possono votare fino al 15 maggio sul sito www.verdegufo.it. Dopo essersi registrati, sarà possibile consultare gli elaborati e votare il proprio preferito. Chiusa la votazione verrà indetta una conferenza stampa con la premiazione degli elaborati più votati: gli autori degli elaborati più votati potranno aggiudicarsi un volo in mongolfiera, un’escursione in un maneggio della zona, alcuni ingressi all’acquario di Genova, una visita guidata presso le Grotte di Bossea, oltre a chiavette per l’erogazione dell’acqua delle casette e delle bottiglie in vetro messi a disposizione della ditta Pier H2O che verranno distribuiti fino ad esaurimento scorte ai partecipanti al concorso.

Parallelamente è iniziato anche il concorso “Quartiere o frazione più riciclone del Comune di Bra”, che consisterà nel verificare a campione per alcune settimane la qualità della raccolta differenziata della plastica di ogni quartiere o frazione braidese da parte di una apposita “commissione” composta da alcuni membri del Consorzio CO.A.B.SE.R., del Comune di Bra ufficio Ambiente, della coop. E.R.I.C.A., degli ausiliari ambientali e dei Comitati di quartiere, che ha il compito di verificare la corretta suddivisione dei materiali. Il quartiere o la frazione che risulterà effettuare la migliore raccolta differenziata degli imballaggi in plastica avrà in regalo l’allestimento di una area verde con piante e fiori e una targa a ricordo dell’impegno profuso dai cittadini.

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Bra, Daniele Demaria ha così commentato l’iniziativa: “La numerosa partecipazione al concorso in particolare dei  giovani, pur in un periodo difficile anche e soprattutto per gli studenti, testimonia ancora una volta una loro sensibilità particolare alle tematiche ambientali: se il nostro domani risiede nei sogni dei ragazzi allora non possiamo che essere fiduciosi. Invito tutti ad onorare il loro impegno andando a visionare e votare i loro lavori che sapranno  ispirarci e insegnarci a fare ancora meglio la differenziata di questo materiale che dobbiamo ancora imparare ad usare al meglio. Mi auguro altresì che la leva della competizione tra quartieri e frazioni sia l’occasione per un miglioramento complessivo della raccolta differenziata a vantaggio di tutti i braidesi".