Crowdfunding civico: tre progetti da sostenere

Pubblicato il 21 dicembre 2017 • Sociale

Bra scommette sull'innovazione sociale per sostenere lo sviluppo del territorio e contribuire a realizzare una città inclusiva, coesa e partecipe in interventi di solidarietà a favore della comunità. Nell’ambito di un articolato percorso di promozione della cultura del welfare locale, prende il via “Ben-fare e ben-essere di una comunità”, la prima iniziativa locale di finanziamento on line condiviso – il cosiddetto crowdfunding – per la realizzazione di progetti e idee innovativi e ad alto impatto sociale.

Collegandosi al portale crowdfunding.comune.bra.cn.it – raggiungibile anche dalla home page del sito istituzionale dell’Amministrazione comunale www.comune.bra.cn.it – sarà possibile partecipare, in forma anonima e con l’importo preferito, alla realizzazione di interventi di politica sociale a favore di concittadini che vivono situazioni di difficoltà e disagio.

I progetti

Tre i progetti da cofinanziare individuati, scelti a seguito di confronto tra il Comune di Bra, la Caritas e la Consulta del Volontariato, tutti rispecchianti le principali fragilità che in questo momento emergono dal nostro territorio. Progetti in cui gli enti promotori credono fortemente e per i quali hanno già stanziato una copertura finanziaria e che ora, con l’aiuto di tutti, possono crescere, diventare virtuoso motore di cambiamento e creare un reale beneficio per tutta la collettività.

·        Dona una spesa

“Dona una spesa” è l’iniziativa dell’Emporio Sociale della Cittadella della Solidarietà promossa dalla Caritas di Bra, in collaborazione con il Banco Alimentare e il contributo del Comune di Bra e della Caritas Diocesana di Torino. L’obiettivo della campagna è quello di allargare il numero di famiglie che possono accedere al “Market Sociale”  L’obiettivo che ci si prefigge di raggiungere per incrementare il numero di spese distribuite è pari a 36mila euro, di cui 28mila sono già stati messi a disposizione dai soggetti promotori. Fine campagna: giugno 2018.

·        Quartieri in movimento

“Quartieri in movimento” è l'iniziativa promossa e realizzata dal Comune di Bra, dai Comitati di Quartiere Bescurone ed Oltreferrovia, dalla Parrocchia di S.Andrea, dalle Cooperative Sociali Abracadabra e Lunetica e dagli Istituti Comprensivi Bra 1 e Bra 2. Il progetto intende rivitalizzare e animare l’area verde di Via Piumati e piazza Fenoglio, promuovendo il protagonismo dei cittadini residenti. Il ricavato della campagna verrà utilizzato per migliorare e abbellire l’allestimento delle aree verdi, sostenere gli interventi di educatori e animatori nell’organizzazione di momenti di incontro rivolti ai residenti dei Quartieri e attivare interventi di riqualificazione delle strutture dei giochi presenti.

L’obiettivo di fine campagna è di 12mila euro, di cui 8mila sono già stati messi a disposizione dai soggetti promotori. Termine: maggio 2018.

·        Orto Sociale

Il progetto “Orto biologico sociale” è stato approvato e promosso dalla Consulta Comunale del Volontariato della Città di Bra e viene realizzato con il contributo del Comune di Bra, della Associazione Ali Spiegate di Bra e della Caritas di Bra. Ogni orto sarà avviato su una superficie di 70 mq su terreni convertiti alla coltivazione biologica. L’obiettivo della campagna è quello di raggiungere per il 2018 il numero di 18 orti, da assegnare a persone o nuclei familiari in situazioni di particolare disagio economico. 

Il goal della campagna è di 20mila euro, di cui 15mila già stanziati dai promotori. Fine campagna: giugno 2018.

Come donare

Partecipare ai progetti di solidarietà a favore della comunità e del territorio è semplice: basta collegarsi alla piattaforma crowdfunding.comune.bra.cn.it (raggiungibile anche dalla home page del sito istituzionale dell’Amministrazione comunale www.comune.bra.cn.it), selezionare uno dei tre progetti presentati e cliccare su ‘dona ora’ oppure su ‘’scegli il tuo contributo’. E’ possibile effettuare la donazione tramite carta di credito (Visa, Mastercard o American Express) o bonifico bancario, senza commissioni a carico dell’utente. Nelle prossime settimane sarà possibile sostenere i tre progetti anche in forma tradizionale in varie aree della città.

La collaborazione degli istituti superiori cittadini

Il progetto di crowdfunding civico del Comune di Bra si avvarrà, nei prossimi mesi, di partner d’eccezione: saranno infatti gli studenti delle scuole superiori cittadine a curare la campagna di comunicazione verso la cittadinanza, in un percorso – anche in questo caso partecipato - che affiancherà la formazione allo studio di elaborati, attività di storytelling e report.

Crediti e informazioni

La piattaforma di crowdfunding civico “Ben-fare e ben-essere di una comunità” è un progetto di Comune di Bra in collaborazione con i Comitati di quartiere, l'associazionismo organizzato e il terzo settore. Per maggiori informazioni consultare il portale MailScanner has detected a possible fraud attempt from "webdefence.global.blackspider.com" claiming to be www.crowdfunding.comune.bra.cn.it oppure scrivere all’indirizzo e-mail crowdfunding@comune.bra.cn.it.

 

Info: Città di Bra – Servizi alla Persona

tel. 0172.438234 – crowdfunding@comune.bra.cn.it