Emergenza farmaceutica a Bra: donazione di Lions e Leo Club

Pubblicato il 3 aprile 2019 • Comune

Il Lions Club Bra Host e il Leo Club Bra contribuiscono a far fronte all’emergenza farmaceutica in città, con una donazione di 1.632 euro che va a integrare il fondo dedicato stanziato dal Comune, volto a garantire il diritto alle cure e alla salute. I due Club, già da tempo promotori di donazioni a favore della comunità (borse lavoro, aree verdi,…), hanno ufficializzato ieri mattina (martedì 2 aprile 2019), in occasione della settimanale riunione di Giunta, il contributo versato, frutto di iniziative a scopo benefico organizzate in città, tra cui l’ormai celebre gara di abilità ai fornelli.

“Grazie per la generosità e la sensibilità – hanno commentato il Sindaco Bruna Sibille e gli assessori braidesi -, che restituisce pienamente il senso di coesione sociale della nostra comunità, in cui nessuno deve rimanere indietro”.

Il progetto a sostegno dell’emergenza farmaceutica, attuato in collaborazione con le farmacie comunali e in sinergia complementare con il Banco farmaceutico, prevede l’erogazione di voucher una tantum per l’acquisto di farmaci e parafarmaci, da assegnarsi sulla base di determinati indicatori e requisiti previsti dal bando, tra cui l’Isee (indicatore situazione economica equivalente), la composizione del nucleo famigliare e la residenza a Bra. (em)