In scadenza il canone degli orti urbani

Pubblicato il 5 gennaio 2022 • Agricoltura

Scade il 31 gennaio 2022 il termine entro il quale i concessionari dei 120 orti urbani di Bra sono tenuti a versare la propria quota di compartecipazione alle spese per il nuovo anno, che sono state confermate rispetto al 2021. Pertanto, gli utenti dovranno versare 60 euro per i lotti interi nelle aree “Piumati 1”, “Piumati 2” e via Molineri; 30 euro per i minilotti di via Molineri; 40 euro per un lotto nell’area di Pollenzo; 75 euro per 2 lotti nell’area di Pollenzo. Inoltre, è possibile richiedere la rateizzazione del pagamento in due rate di eguale importo con scadenza a fine gennaio e fine luglio.

Il versamento tardivo (oltre il 28 febbraio o della seconda rata oltre il 31 agosto) comporterà una mora di 15 euro aggiuntiva all’importo dovuto, mentre in caso di mancato pagamento alla data del 31 marzo scatterà la revoca unilaterale della concessione dell’orto, senza necessità di preavviso.

La quota potrà essere versata mediante una delle seguenti modalità:

  • Pagamenti online (Pago Pa): all’indirizzo https://bra.comune-online.it/web/pagamenti/pagamenti-spontanei - in pagamenti spontanei ricercare la voce “Canone orti urbani”;
  • c/o sportello tesoreria comunale -  BPER Banca – Bra, Via Principi di Piemonte 12;
  • tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato al Comune di Bra, P. Caduti Libertà 14 – Bra  n. 38508648 - ABI: 05387 - CAB: 46040 - CIN: I - IBAN: IT25I0538746040000038508648, BPER Banca - sede di Bra;
  • mediante c/c postale n. 15746126 intestato al Comune di Bra;

Il nuovo anno prevede poi una novità: l’Amministrazione comunale ha infatti deciso di sospendere il ricevimento di nuove richieste per l’assegnazione dei lotti fino alla fine del 2024 allo scopo di smaltire le domande arretrate. Infatti, pur avendo registrato nell’ultimo quinquennio una turnazione dei conduttori degli orti urbani pressoché integrale (il 97% degli appezzamenti), nel tempo si sono accumulate molteplici richieste a cui adesso verrà data la priorità.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Patrimonio telefonando allo 0172-438239 oppure scrivendo a patrimonio@comune.bra.cn.it