Nuovi voucher a sostegno delle imprese di Bra

Pubblicato il 24 maggio 2021 • Commercio

Il Comune di Bra nuovamente all’opera per sostenere le imprese cittadine. Ha preso infatti il via un nuovo bando per la concessione di voucher diretti a finanziare l’innovazione tecnologica per le piccole e medie aziende braidesi.

Il nuovo strumento, studiato in accordo con Ascom e Confartigianato nell’ambito del protocollo d’intesa siglato lo scorso settembre dal Comune di Bra, dalle associazioni di categoria e dagli istituti di credito Banca di Cherasco, Banca di Alba e Banco di Credito Azzoaglio per supportare le aziende in difficoltà, va a sostenere non più solamente le spese fatte dalle imprese in materia di commercio elettronico, ma tutte quelle che interessano la digitalizzazione dei processi: pagamenti digitali, realizzazione o restyling sito web; acquisto di software, hardware o formazione specifica; implementazione delle risorse software aziendali per la contabilizzazione e l’adeguamento funzionale finalizzati all’attivazione di percorsi di utilizzo dei canali del commercio elettronico o dell’automazione dei processi. Il voucher sarà rilasciato anche per le spese di attivazione o potenziamento dei servizi di connettività alla rete web, nonché per le spese di attivazione o potenziamento dei servizi di pagamento elettronico, sostenendo anche l’acquisto dei relativi apparati.

L'importo del voucher è pari al 50% delle spese effettuate tra un minimo di 500 euro e un massimo di 750. All'importo si aggiunge un bonus di 100 euro (quindi voucher compresi tra 350 e 850 euro) per chi ha frequentato, a partire da maggio 2021, un corso di almeno 4 ore di formazione specifica sui temi della digitalizzazione dell’attività economica.

A poter beneficiare dei contributi sono aziende che vantano sede legale o operativa a Bra, con un fatturato inferiore ai 400.000 euro annui e che abbiano registrato un calo del fatturato 2020 su 2019 di almeno il 10%. Devono inoltre essere in regola con il pagamento dei tributi comunali per gli anni 2019 e 2020.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 2021, compilando il modello di pubblicato nella sezione “Aree tematiche/Ragioneria e contabilità/Aiuti alle imprese” del sito internet del Comune, e inviate via Posta elettronica certificata all’indirizzo comunebra@postecert.it.

L’Amministrazione comunale continua ad adoperarsi per aiutare le imprese cittadine a superare questo momento difficile e nello stesso a modernizzare le proprie strutture”, sottolinea il sindaco Gianni Fogliato, che poi rimarca come “anche queste misure sono state elaborate in sinergia con le associazioni di categoria come Ascom e Confartigianato”.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Ragioneria del Comune scrivendo a ragioneria@comune.bra.cn.it o chiamando lo 0172.438111.