Raccolta rifiuti 2020: al via la distribuzione del nuovo sacco conforme bianco

Pubblicato il 30 ottobre 2019 • Rifiuti

Nelle prossime settimane prenderà il via a Bra la distribuzione delle nuove dotazioni di sacchetti per la raccolta rifiuti nel territorio comunale per l’anno 2020. Dal 1 gennaio del prossimo anno, infatti, per la raccolta dei rifiuti indifferenziati sarà consentito esporre unicamente il nuovo “sacco conforme” di colore bianco con marchio rosso, mentre quelli di colore arancio potranno essere esposti fino all’ultimo passaggio di raccolta del 2019, ovvero lunedì 30 dicembre per la Zona B e martedì 31 dicembre per la zona A.

Sacchetti che verranno sostituiti, come previsto dal progetto che sta coinvolgendo una quarantina di Comuni del consorzio Coabser e che ha già consentito un notevole incremento della raccolta differenziata in città, con percentuali che si sono attestate al di sopra del novanta per cento. Questo per rispettare il ciclo dell’annualità del pagamento della tassa rifiuti (Tari), garantire un immediato controllo sul rispetto del regolamento comunale sulla raccolta ed evitare spiacevoli episodi di contraffazione, oltre che per continuare a garantire il rispetto degli obblighi della legge regionale sulla percentuale di differenziata da raggiungere e sulla sensibile riduzione della produzione pro capite di rifiuto portato in discarica.

Dal primo gennaio 2020 i sacchi arancione potranno continuare ad essere usati dagli utenti ma solo se inseriti all’interno dei nuovi sacchi bianchi, diversamente non verranno ritirati. E’ allo studio un progetto, che coinvolgerà il mondo della scuola, per il recupero dei sacchi non utilizzati nel 2019.

Esclusivamente secondo le tempistiche e la suddivisione territoriale indicate nella lettera che nei prossimi giorni raggiungerà tutti gli utenti del servizio, la consegna si svolgerà dall’11 novembre al 21 dicembre presso la nuova sede dell’Ecosportello, in corso Monviso 5A, in prossimità del Centro raccolta e del cimitero urbano. Gli uffici, caratterizzati da ambienti moderni e accoglienti e da ampie aree parcheggio limitrofe, sono serviti dal Trasporto pubblico locale (linea urbana 5), per agevolare la cittadinanza nella fruizione del servizio.

Oltre al ritiro all’Ecosportello, sono inoltre previste tre distribuzioni sperimentali straordinarie destinate esclusivamente ai residenti del Centro storico (zona non servita dal trasporto pubblico locale) e delle frazioni Riva, Falchetto, Boschetto, Cà del Bosco e Pollenzo, secondo questo calendario:

Utenze domestiche Pollenzo

Quando: giovedì 7 novembre 2019, dalle 8 alle 18 presso il centro d’incontro (via Regina Margherita 28)

Dettaglio vie: Via Amedeo di Savoia, Località Borgo San Martino, Via Carlo Alberto, Località Banchette, Strada Antica d’Alba, Via del Teatro, Strada Antica Pollenzo – Pocapaglia, Via della Piana, Strada Borgo San Martino, Via Fossano, Località Borgonuovo, Via Regina Margherita, Strada Crociera Burdina, Via Stilicone, Strada della Bogliona, Piazza Vittorio Emanuele II, Strada della Pedaggera, Strada Franca, Strada Rognetta, Strada Tanaro, Via Caduti Partigiani, Via L. Einaudi, Via Langhe, Via Plinio il Vecchio, Viale Nogaris.

 

Utenze domestiche Riva - Falchetto - Boschetto e Ca’ del Bosco

Quando: venerdì 8 novembre 2019, dalle 8 alle 18 presso la bocciofila di Falchetto (strada Falchetto)

Dettaglio vie

Riva: Frazione Riva, Strada Bianchette, Strada Boarini, Via G. Piumati dal civico 234 (pari) e dal civico 271 (dispari), Strada Chiossa, Strada Freironi, Strada Matrotti, Strada San Lorenzo, Strada Scatoleri, Strada Tetti Arlorio, Strada Tetti Mattuda, Strada Tetti Raimondi, Strada Quinto Bianco, Strada Quinto Rosso, Strada Verdiero;

Falchetto: Strada Falchetto dal civico 84 (pari) e dal civico 91 (dispari), Strada Grione;

Boschetto: Strada Boschetto;

Cà del Bosco: Frazione Ca’ del Bosco, Strada Ca’ del Bosco dal civico 10/L (pari) e dal civico 15A (dispari), Strada Carpeneto.

 

Utenze domestiche Centro Storico

Quando: sabato 9 novembre 2019, dalle 8 alle 18 presso la sala conferenze del centro polifunzionale “Arpino” (largo Resistenza)

Dettaglio vie: Corso Cottolengo, Corso G. Garibaldi, Piazza Caduti della Libertà, Piazza Conte G.D. Grione, Via B. Gianolio, Via Balau, Via Barbacana, Via Beato Valfré, Via Bonino, Via Craveri, Via Mendicità Istruita, Via Moffa di Lisio, Via Monte Guglielmo, Via Monte di Pietà, Via P. Brizio, Via Parpera, Via Piroletto, Via Pollenzo, Via Provvidenza, Via R. De Braida, Via Rambaudi, Via Rombon, Via S. Maria D. Castello, Via San G. Battista, Via San Germano, Via Sant’Ignazio, Via Santa Croce, Via Serra, Via T. Operti, Via Vittore Testa, Via Vittorio Emanuele II, Vicolo Chiaffrini, Vicolo Fossaretto, Vicolo S. Andrea, Vicolo S. Antonino, Vicolo S. Francesco, Via Fasola.

Potranno ritirare i sacchetti solo gli intestatari di utenza Tari che hanno ricevuto la lettera specifica o persone delegate con il modulo incluso nella lettera. Per le utenze non domestiche più grandi sarà sperimentato un servizio di distribuzione domiciliare.

Le altre tipologie di sacchetti codificati – ovvero quello giallo (raccolta degli imballaggi in plastica) e quello biodegradabile (raccolta dei rifiuti organici) – rimarranno invariati per il 2020. Sono confermate anche le dotazioni integrative gratuite per i bambini con età inferiore ai 3 anni e per i soggetti che hanno esigenze particolari dimostrabili.

Nel corso del 2019, grazie al nuovo sistema di raccolta, sono stati raggiunti importanti risultati, primo tra tutti l’aumento del dato della raccolta differenziata che colloca la Città di Bra tra i comuni più virtuosi – commentano il Sindaco di Bra Gianni Fogliato e l’assessore all’Ambiente Massimo Borrelli -. A fronte di questo straordinario risultato, l’Amministrazione comunale intende proseguire con la progressiva riduzione della Tari, come già negli ultimi due anni”.

Per tutto il periodo dall’11 novembre al 21 dicembre 2019 l’Ecosportello osserverà il seguente orario: dal lunedì al venerdi dalle 8.30 alle 12.30, e dalle 14:00 alle 17:30; sabato dalle 8:30 alle 14:00 (continuato). Il servizio è raggiungibile telefonicamente, durante gli orari di apertura, al numero 0172.201054, oppure via mail all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz.