“Talenti Latenti”: a Bra una conferenza sui giochi

Pubblicato il 2 aprile 2019 • Servizi

Il gioco è fondamentale per la crescita dei bambini, soprattutto per la fascia di età 0-6. Esistono però tantissimi giocattoli: educativi, elettronici, più o meno complessi, ma come orientarsi nella scelta? Su questo tema verte l’ultimo incontro a Bra del ciclo di conferenze “Non si diventa grandi da soli” organizzato nell’ambito di “Talenti Latenti”, progetto di welfare locale promosso dai Servizi Sociali del distretto territoriale e dall’AslCn2 con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Martedì 9 aprile alle 20.30 nella sala conferenze del centro polifunzionale “Arpino” durante la serata dal titolo “Giochi & giocattoli: quando, come e perché usarli?” interverranno Silvia Spinelli, psicoterapeuta e formatrice di nido e scuola dell’infanzia, e Valentina Ortu, psicologa esperta nel gioco, creatrice di MindRoom e autrice di “AllenaMente - 75 giochi ed esercizi per mantenere in forma il tuo cervello”. Le formatrici illustreranno i risultati di alcune ricerche scientifiche in merito all’utilizzo dei giochi e forniranno, proprio giocando, alcune “istruzioni” utili per scoprire e scegliere i giocattoli e gli intrattenimenti ludici adatti ai più piccoli.  Proseguono intanto anche gli incontri del ciclo dedicato alla genitorialità a Sommariva Bosco  “Una comunità che educa. Un Villaggio nel Bosco...costruiamo una nuova storia”. Giovedì 9 maggio alle 20,45 in sala conferenze si parlerà di “Adolescenti: che rabbia! Sperimentiamo” e venerdì 31 maggio serata dal titolo “Orientiamoci. In cammino verso il futuro!”. La partecipazione è libera. Maggiori informazioni  scrivendo a info@talentilatenti.it e su www.talentilatenti.it. (ea)

Info: Città di Bra –  Ufficio Stampa e Urp
tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it