Assegno di maternità

Ultima modifica 18 febbraio 2021

L’assegno di maternità di base, anche detto "assegno di maternità dei comuni", è una prestazione assistenziale concessa dai comuni e pagata dall'INPS (articolo 74 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151) che la madre non lavoratrice può chiedere al proprio Comune di residenza per la nascita del figlio oppure per l’adozione o l’affidamento pre-adottivo di un minore di età non superiore ai 6 anni (o ai 18 anni in caso di adozioni o affidamenti internazionali).

Destinatari e requisiti

Il diritto all'assegno, nei casi di parto, adozione o affidamento pre-adottivo, spetta a:

  • cittadini residenti italiani
  • cittadini comunitari
  • stranieri in possesso di titolo di soggiorno (per la specifica della tipologia di permesso di soggiorno utile per la concessione del beneficio è necessario rivolgersi al proprio comune di residenza)
  • L'assegno spetta solo entro determinati limiti di reddito previsti dall’indicatore della situazione economica equivalente ISEE valido per l’assegno (per l’anno 2021 pari a € 17.416,66).

I richiedenti non devono avere alcuna copertura previdenziale oppure devono averla entro un determinato importo fissato annualmente.

Inoltre,non devono essere già beneficiari di altro assegno di maternità INPS ai sensi della legge 23 dicembre 1999, n. 488.

Come fare per

La domanda va presentata al Comune di residenza, al quale compete la verifica della sussistenza dei requisiti di legge per la concessione della prestazione entro sei mesi dalla nascita del bambino o dall'effettivo ingresso in famiglia del minore adottato o in affido pre-adottivo.

Per presentare la richiesta è necessario compilare il modulo predisposto dal Comune allegando:

  • copia attestazione ISEE in corso di validità
  • copia carta di identità in corso di validità
  • copia permesso di soggiorno
  • coordinate bancarie del conto corrente del richiedente la prestazione (la mamma)

 

Documenti

La delibera

Rivalutazione anno 2021

 

Modulistica

Il modulo per la richiesta

Il modulo per madre minorenne

La delega

 

Orari e contatti