Lavori pubblici

   

Allegati:
Scarica questo file (programma triennale oopp 2018-2020.pdf)programma triennale oopp 2018-2020.pdf[Il programma triennale delle opere pubbliche 2018-2020]2865 kB
Scarica questo file (PROGRAMMATRIENNALE oopp 2018_2020_9 VARIAZIONE.pdf)programma triennale oopp 2018-2020_variazione[Variazione bilancio piano triennale oopp 2018_2020 approvato con D.C. 55 del 24.09.2018 ]1417 kB
Scarica questo file (programmatriennale_oopp_20132015.pdf)programmatriennale_oopp_20132015.pdf[Il programma triennale delle opere pubbliche 2013-2015.]0 kB
Scarica questo file (programma_oopp_20162018.pdf)programma_oopp_20162018.pdf[Il programma triennale delle opere pubbliche 2016-2018.]0 kB

Al termine della conclusione di lavori in appalto, l'impresa appaltatrice può richiedere al Comune il rilascio del certificato di esecuzione dei lavori.

Il procedimento si conclude con il rilascio del certificato.

Tempi di conclusione del procedimento: 30 giorni.

I cittadini che hanno necessità di posizionare specchi o dissuasori conformi alla prescrizioni del Codice della strada su strade di loro proprietà debbono richiedere un'autorizzazione al Comune.

Il procedimento si conclude con il rilascio dell'autorizzazione.

Tempi di conclusione del procedimento: 30 giorni. 

Nel caso della concessione di appalti per la realizzazione di opere pubbliche, è possibile richiedere all'Amministrazione committente un'autorizzazione a subappaltare fasi di realizzazione delle stesse.

Tempi di  conclusione del procedimento: Il procedimento si conclude con il rilascio dell'autorizzazione. In caso di un mancato esplicito rilascio, il procedimento si conclude entro il termine di 30 giorni secondo il meccanismo del silenzio-assenso previsto dal comma 8 dell'articolo 118 del decreto legislativo n. 163/2006.

Nel caso sia necessario effettuare lavori o interventi che comportano la manomissione del suolo pubblico, è necessario presentare domanda all'Amministrazione comunale che ne autorizzerà l'esecuzione. Per il solo allacciamento alla fognatura, unicamente per l'allaccio alla tubazione, la relativa autorizzazione è concessa dall'azienda che gestisce il ciclo idrico integrato (la ditta Tecnoedil)  con gli uffici comunali che autorizzeranno la manomissione del suolo pubblico.

La pratica va integrata dai visti dei sottoservizi presenti nell'area oggetto di intervento, ovvero quelli di Enel distribuzione (energia elettrica), Enel Rete Gas (gas), Telecom Italia (telefonia), Tecnoedil (ciclo idrico). Una volta integrata con tutti i visti, la pratica verrà istruita dagli uffici e il richiedente dovrà ritirare l'autorizzazione in municipio.

 

Costi: Al ritiro dell'autorizzazione il richiedente dovrà portare una marca da bollo da € 14,62. Inoltre dovrà effettuare un versamento presso l'ufficio Economato di € 7,75 per diritti di segreteria e di € 5,16 € al mq. per la pavimentazione manomessa. Se la pavimentazione manomessa è in porfido, il costo è di €/mq 10,33. 

Tempi medi di consegna: 7 giorni.

Tempi di conclusione del procedimento: 30 giorni.