I cittadini appartenenti agli stati membri dell'Unione Europea residenti nel Comune, hanno la facoltà di esercitare il voto in favore dei candidati della circoscrizione di residenza (quindi candidati italiani) del Parlamento Europeo; in alternativa possono chiedere di esercitare il diritto di voto presso i loro Consolati, votando così per i rappresentanti della nazione di appartenenza; inoltre possono partecipare all’elezione diretta del Sindaco, del Consiglio Comunale nelle cui liste sono iscritti, secondo quanto disposto dal D.Lvo 12 aprile 1996 n. 1997 in attuazione della direttiva comunitaria 94/80/CE.


Come fare

L'esercizio del diritto di voto è subordinato all'iscrizione nelle apposite Liste Elettorali Aggiunte, previa presentazione di domanda, da effettuarsi presso l’Ufficio Elettorale del Comune di Bra, come illustrato da comunicazione scritta, che sarà fatta pervenire all’indirizzo del comunitario residente.

Requisiti
Possono presentare domanda i cittadini maggiorenni, in possesso di diritti politici (ovvero che non abbiano riportato condanne penali che implichino la perdita del diritto elettorale) residenti nel Comune di Bra ed appartenenti ai seguenti Stati: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia  e Ungheria.

Domanda
Oltre a Nome, Cognome, luogo e data di nascita, dovranno essere espressamente dichiarati, nella forma prevista per la presentazione di istanze e dichiarazioni alla pubblica amministrazioni dall'art. 38 del Dpr 445/2000:
  • la cittadinanza 
  • l'attuale residenza nel comune, nonché l'indirizzo nello stato di origine 
  • la richiesta di iscrizione nelle Liste Elettorali Aggiunte  mediante domanda
  • il possesso dei diritti politici
Dovrà essere allegata copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità.

Iscrizione
L'Ufficio Elettorale provvederà all'istruttoria necessaria per verificare l'assenza di cause ostative all'esercizio del diritto di voto, acquisendo le necessarie certificazioni presso il Casellario Giudiziario e la Questura. L'avvenuta o la mancata iscrizione nelle Liste Aggiunte verrà comunicata agli interessati.  E' ammesso ricorso contro la mancata iscrizione.


Il Voto

Gli elettori iscritti nelle liste aggiunte votano nel seggio nella cui circoscrizione territoriale risiedono.  Per l'esercizio del voto è necessaria l'esibizione di documento di riconoscimento.


Presentazione di candidature
L'iscrizione nelle Liste Elettorali Aggiunte consente al cittadino comunitario l'eleggibilità a consigliere comunale e l'eventuale nomina a componente della Giunta Comunale, con l'esclusione delle cariche di Vice Sindaco e Sindaco. I cittadini dell'U.E. che intendono presentare la propria candidatura a Consigliere Comunale, oltre alla documentazione richiesta ai cittadini italiani, dovranno produrre:

  • una dichiarazione contenente l'indicazione della cittadinanza, dell'attuale residenza e dell'indirizzo nello Stato di origine;
  • un attestato, in data non anteriore a tre mesi, dell'autorità amministrativa competente dello Stato membro di origine, dal quale risulti che l'interessato non è decaduto dal diritto di eleggibilità.