Con l’introduzione del Nuovo Codice della Strada è iniziato un progetto che si occupa di avvicinare i bambini (gli adulti del futuro)  alla strada e a tutto ciò che è cosa comune.

Ed è così che con specifici corsi di preparazione del personale, il Comune entra nelle scuole con i propri “vigili” per insegnare a questo importante pubblico l’educazione stradale. Oltre alle lezioni in classe, la Polizia municipale si avvale di un nuovo utile strumento per insegnare ai più piccoli il corretto approccio nei confronti della circolazione stradale: un vero e proprio percorso didattico, con tanto di segnaletica orizzontale e verticale, un semaforo, biciclette, caschi e strumenti per imparare la cultura della sicurezza, divertendosi. Il percorso si sviluppa su un’area di oltre venti metri quadrati nel cortile della scuola media "Piumati" di via Barbacana.


Le pagine seguenti vogliono fare chiarezza sui programmi e comunicare ai genitori interessati cosa fa il proprio bambino a scuola nelle ore dedicate.

Cos'è:
L'educazione stradale
L'educazione civica

Pedibus:
Cos'è?


Muoversi in bicicletta:
Come fare