Fare il vigile di zona è un modo di espletare il normale servizio di polizia locale.

Vuol dire investire una parte della giornata lavorativa in relazioni con le persone e con il territorio; stabilire un rapporto con i “testimoni privilegiati”; curare la velocità della risposta ma anche la prevenzione della minaccia.

Il nostro Vigile di Zona è un agente di Polizia Municipale che espleta tutte le mansioni inerenti al profilo professionale e facenti riferimento alle funzioni di competenza della Polizia Municipale stessa; sarà sempre più specializzato, questo sì, con particolare riguardo alle relazioni sociali, alla mediazione dei conflitti, alla vita di quartiere; opera nel quartiere assegnato conoscendone i problemi, i punti critici e risponderà velocemente ai bisogni.