Si è riunito lunedì 8 aprile 2019 in Municipio il Consiglio comunale dei Ragazzi di Bra, l’organo composto da 30 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado in città. I rappresentanti eletti hanno proseguito il lavoro iniziato nelle scorse sedute relativamente ai temi del bullismo e cyber bullismo, immaginando una versione locale del “Contratto”, 18 regole introdotte da una mamma americana alla consegna del cellulare al proprio figlio adolescente, da adattare alla realtà e alle esperienze dei consiglieri braidesi.

Anche i libri sono stati i protagonisti della mattinata in Comune. Nel mese di maggio il Consiglio comunale dei Ragazzi sarà infatti nuovamente chiamato a scegliere i vincitori del premio di letteratura per ragazzi “Giovanni Arpino”, riconoscimento che, come da tradizione, verrà conferito nell’ambito del “Salone del libro per ragazzi”. Durante la seduta di lunedì i baby consiglieri hanno ricevuto copia dei libri selezionati nell’edizione 2019 del concorso, per la lettura, la critica e l’assegnazione dei punteggi, in vista delle prossime premiazioni. (em)


Info: Città di Bra – Ufficio Relazioni con il Pubblico
Tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it