Con tanto pubblico lungo le vie di Bra, una bella giornata di sole e molto interesse anche verso le iniziative collaterali, la tradizionale Fiera di pasquetta di Bra, non ha mancato neppure quest'anno di riservare un interessante momento per fare il punto sulla situazione della zootecnia nel territorio. Ad accogliere visitatori ed espositori della centotrentunesima edizione della rassegna anche una colazione tradizionale, con salsiccia di Bra e Arneis, oltre alla possibilità di compiere una visita guidata nelle cascine per conoscere meglio l'intera filiera della produzione delle carni. Nell'ambito della cerimonia di premiazione dei migliori esemplari presenti in piazza Giolitti, questi sono risultati i vincitori per le singole categorie.

VITELLI PIEMONTESI DELLA COSCIA FEMMINE: F.LLI TIBALDI DINO E DAVIDE DI BRA

VITELLI PIEMONTESI DELLA COSCIA MASCHI INTERI: FERRUA GIANFRANCO DI CHERASCO

VITELLI PIEMONTESI DELLA COSCIA CASTRATI: BERNARDI CARLO DI CHERASCO

VITELLI PIEMONTESI NOSTRANI MASCHI INTERI: FERRUA GIAN FRANCO DI CHERASCO

VITELLI METICCI MASCHI INTERI DELLA COSCIA: FERRUA GIANFRANCO DI CHERASCO

VITELLI METICCI DELLA COSCIA FEMMINE: ALLEVAMENTO F.LLI TOMATIS DI CHERASCO

MANZE PIEMONTESI DELLA COSCIA DA MACELLO: FERRUA GIANFRANCO DI CHERASCO

VACCHE PIEMONTESI DELLA COSCIA DA MACELLO: GIOBERGIA VITTORIO DI FOSSANO

TORI PIEMONTESI DA MACELLO: FERRUA GIAN FRANCO DI CHERASCO

CLASSIFICA PER IL GRUPPO DA MACELLO SUPERIORE A CINQUE CAPI FRA LE DIVERSE CATEORIE APPARTENENTI ALLO STESSO PROPRIETARIO: FERRUA GIAN FRANCO DI CHERASCO

PREMIO SPECIALE PER L’ANIMALE PIU’ PESANTE IN FIERA: FERRUA GIAN GRANCO DI CHERASCO