C'è tempo dall'11 aprile sino alle 12:45 di venerdì 3 giugno 2005, per presentare la domanda che permetterà di ottenere i contributi regionali che aiutano nel pagamento dell'affitto. E' quanto prevede un bando dell'amministrazione torinese di piazza Castello, destinato ad aiutare tutti i residenti piemontesi con bassi livelli di reddito ma che devono sobbarcarsi mensilmente l'onere di canoni di affitto consistenti. Tutti i braidesi interessati potranno fare domanda all'Ufficio Assistenza del Comune, al secondo piano in via Barbarcana 6, compilando il modulo distribuito direttamente allo sportello e sul quale dovranno essere dichiarati i redditi dell'intero nucleo familiare e il numero dei suoi componenti. Il contributo è infatti commisurato ad alcuni valori predefiniti, che vanno da un reddito non superiore a 17.633,63 € per famiglie di una o due persone sino alla soglia di 28.213,81 per cinque o più componenti. Valori questi calcolati sul reddito 2003 fiscalmente imponibile con una riduzione di 516,46 € per ogni figlio a carico. Ulteriore documentazione richiesta è relativa al canone di affitto, che dovrà essere documentato solo da regolari contratti di locazione registrati. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici della Ripartizione Socio-Scolastica della Città di Bra al numero telefonico 0172.438336. (rg)