Ultime Home

Dopo ottimi riscontri fin dalle prime settimane di avvio delle nuove modalità di raccolta, iniziate lo scorso mese di febbraio, prosegue a Bra il positivo trend dei dati sulla produzione e la differenziazione dei rifiuti. A conclusione del primo quadrimestre di attivazione della raccolta dei rifiuti indifferenziati a “sacco conforme”, i cittadini braidesi sono sicuramente promossi visto che la quantità di rifiuti differenziati ha superato quota 90 per cento. 

Si sono concluse nel pomeriggio di oggi (lunedì 10 giugno) le operazioni dell'ufficio elettorale centrale a seguito del turno di ballottaggio di domenica 9 giugno 2019 per l’elezione del Sindaco di Bra. Il seggio, presieduto dal magistrato dottor Belli, ha convalidato i risultati definitivi, proclamando eletto alla carica di Sindaco per il periodo 2019–2024 Giovanni Fogliato, con 7521 voti (57.09%).



Proclamati anche i nuovi consiglieri comunali, in rappresentanza delle rispettive liste elettorali. Tra i gruppi che hanno appoggiato la candidatura a sindaco di Giovanni Fogliato, sono stati eletti alla carica di consigliere comunale Biagio Conterno, Massimo Borrelli, Bruna Sibille, Raimondo Testa, Marina Isu e Maria Giovanna Milazzo per il “Partito Democratico”, Luciano Messa e Lucilla Ciravegna per la lista civica “Impegno per Bra”, Francesco Testa per la lista civica “Bra Bene Comune” e Fabio Bailo per “Bra Città per Vivere”. Comporranno la minoranza consigliare Annalisa Genta e Sergio Panero (candidati alla carica di Sindaco), Marco Ellena, Giuliana Mossino e Luca Cravero della lista “Lega Salvini Piemonte” e Davide Tripodi della lista civica “Bra Domani”. 

Entro dieci giorni dalla proclamazione degli eletti il sindaco Fogliato dovrà convocare il nuovo consiglio comunale, che potrà riunirsi nei dieci giorni successivi alla convocazione, anche per provvedere alla formale convalida degli eletti. Nel frattempo il sindaco provvederà alla nomina del vicesindaco e degli assessori che comporranno la nuova giunta comunale. Sul sito web ufficiale dell'amministrazione civica, all'indirizzo www.comune.bra.cn.it sono pubblicati i risultati del primo turno e del ballottaggio delle elezioni amministrative braidesi. (em)

 

 

Negli ultimi giorni sono giunte al Comando della Polizia Municipale di Bra alcune segnalazioni circa la presenza in città di individui che si aggirano tra le abitazioni e, spacciandosi per tecnici comunali, addetti ai servizi pubblici (acqua e gas), personale delle forze dell'ordine o semplicemente attribuendosi nomi di fantasia, cercano di carpire la fiducia dei cittadini in modo da accedere alle abitazioni per commettere presumibilmente truffe e furti.

C’è tempo fino alle ore 12 di venerdì 21 giugno 2019 per presentare la domanda per uno dei tre tirocini di inserimento o reinserimento lavorativo che, nei prossimi mesi, saranno attivati presso uffici e servizi del Comune di Bra. Ai candidati, di età compresa tra i 18 e i 32 anni, è richiesto il diploma di scuola superiore, la residenza nel Comune di Bra e l’iscrizione al Centro per l’Impiego di Alba-Bra nelle liste dei disoccupati o inoccupati immediatamente disponibili.

Porte aperte all’estate in biblioteca civica a Bra. Anche nella bella stagione, la “Giovanni Arpino” di via Guala attende lettori grandi e piccini nei suoi locali climatizzati, per prendere in prestito libri o sfogliare giornali, riviste e manuali. 

Sono confermati anche quest’anno gli incentivi che il Comune di Bra destina alla bonifica, rimozione e smaltimento dell’amianto presenti su fabbricati ed edifici ad uso civile, produttivo, commerciale, terziario e agricolo compresi nel territorio comunale. Il bando, aperto a tutti i cittadini braidesi, nel corso nel del 2018 ha permesso di rimuovere quasi 12mila chilogrammi di materiale contenente amianto, per un totale di oltre 420 mila tonnellate di materiali pericolosi bonificati dall’istituzione del contributo comunale, nel 2011.


L'entità dell'incentivo – fino a un massimo di milletrecento euro – è graduato sulla base dei diversi tipi di intervento e sarà erogato sino a disponibilità di fondi a bilancio. Lo smaltimento e la rimozione dei materiali dovranno avvenire secondo quanto previsto dalle normative in materia e i lavori dovranno risultare effettuati alla data di presentazione delle domande di assegnazione del contributo.

Le domande potranno essere presentate sino al 31 dicembre 2019, utilizzando il modello pubblicato nella sezione “Servizi e Procedimenti/Ambiente” del sito web www.comune.bra.cn.it, dove sono presenti anche il bando e le informazioni utili per gli interessati. Maggiori informazioni contattando l'ufficio Ambiente comunale al numero 0172.438294 oppure scrivendo all'indirizzo ambiente@comune.bra.cn.it. (em)


info: Città di Bra – Ufficio Ambiente
tel. 0172.438297 – ambiente@comune.bra.cn.it

In evidenza

  • Graduatoria asilo nido

    Sono pubblicate nella sezione Asilo Nido le graduatorie degli ammessi per l'anno educativo 2019/2020. La graduatoria è consultabile QUI

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Variazioni orari sportelli e servizi in estate

    Anche quest’anno, durante l’estate, alcuni sportelli e servizi chiudono o riducono l'orario.  A partire da sabato 27 luglio è chiuso al sabato mattna lo Sportello Servzi scolastici, prestazioni agevolate e Isee. L'apertura del sabato mattina (9-12) presso i Servizi demografici (via Barbacana, 5), riprende il 7 settembre. Lo sportello Consumatori attivo presso la “Casa delle associazioni” di piazza Valfrè sospende l’attività dal 29 luglio fino al 24 agosto. Lo sportello sarà nuovamente operativo dal 31 agosto, ogni sabato, dalle 9 alle 12. Stop estivo anche all’attività dello sportello braidese dell’Agenzia delle entrate ospitato al piano terreno del palazzo comunale che sarà chiuso al pubblico dal 29 luglio al 30 agosto.  Per tutto il mese di agosto non saranno prenotabili inoltre le sale del centro polifunzionale “Arpino”. L’ufficio Informagiovani resterà chiuso dal 12 al 23 agosto. La biblioteca civica sospende il servizio venerdì 16 e lunedì 19. L’ufficio manifestazioni è chiuso il 15. Lo Sportello Affissioni, Pubblicità e Tosap gestito dalla società Fraternità sistemi onlus situato in piazza Caduti per la libertà 18 sarà invece chiuso al pubblico dal 12 al 16 agosto. Le telefonate verranno dirottate sul numero della sede della società. Dal 5 agosto al 26 è chiuso al pubblico anche lo sportello Inps ospitato, il lunedì e giovedì, al piano terreno del Palazzo Municipale. Il servizio riprenderà regolarmente il 29 agosto.

  • Info rifiuti: i contatti dell'Ecosportello

      Si ricorda che per tutte le informazioni inerenti i rifiuti e il servizio di igiene urbana e per la consegna dei kit per la differenziata, è attivo l'Ecosportello. L'ufficio, con accesso da piazza Caduti per la Libertà oppure dal cortile di Palazzo Garrone, è aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, oltre ai pomeriggi del martedì (13.30 – 17) e del giovedì (15 – 18.30). L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172.201054 o, via mail, all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz.

  • Servizi Socio Assistenziali

    E' stata formalizzata la gestione associata in convenzione dei servizi socio-assistenziali tra i Comuni di Bra (ente capofila), Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno. In questa sezione del sito web tutti i riferimenti relativi alle aree di intervento, alle sedi territoriali e ai contatti. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.