Ultime Home

La mobilità in città e il recupero di spazi sono i temi su cui lavorerà il consiglio comunale dei ragazzi di Bra nel biennio di carica. A deciderlo, questa mattina (martedì 17 gennaio 2017), i trenta neo eletti consiglieri delle scuole primarie e secondarie, nell’ambito della seduta d’insediamento dell’assemblea.

 

Due giorni per ricordare a Bra, in una città imbandierata dal tricolore, il 74° anniversario della battaglia di Novo Postojalowka della Divisione alpina Cuneense. Sabato 21 gennaio 2017 alle 15, nei giardini di piazza Roma sarà deposta una corona d’alloro al Monumento ai Caduti di tutte le guerre. Alle 15,30, sarà reso omaggio al monumento ai caduti e dispersi della Cuneense al cimitero cittadino.


Domenica 22 gennaio 2017 ì il clou delle celebrazioni. Si parte alle 8,30 con l’ammassamento, raduno degli alpini e di tutti i partecipanti, presso il monumento ai caduti alpini davanti all’ospedale Santo Spirito nel tratto terminale di corso San Secondo. Alle 9, alzabandiera e deposizione della corona d’alloro. Poi partirà il corteo che percorrerà via Vittorio Emanuele, via Marconi, via Principi di Piemonte, via Audisio, nuovamente via Vittorio Emanuele, via Mendicità e corso Garibaldi per raggiungere piazza Caduti della Libertà. Qui, sulle gradinate del municipio, intorno alle 10,30, interverranno il sindaco di Bra, Bruna Sibille e il presidente della sezione Ana di Cuneo, Mario Leone. Alle 11 sarà officiata la messa solenne nella chiesa di Sant’Andrea. Alle 12,30 ammainabandiera e dale 13 sarà servito il “rancio” alpino presso “La bocciofila” di Bra.

“Da quest’anno le commemorazioni della battaglia si spostano anche fuori Cuneo. Ringraziamo Bra per l’accoglienza e invitiamo tutta la cittadinanza e tutti coloro che lo desiderano ad unirsi a questo momento di ricordo”, commenta il presidente della sezione Ana di Cuneo, Mario Leone che con il gruppo Alpini di Bra ha organizzato la manifestazione. Aggiungono il sindaco di Bra, Bruna Sibille e l’assessore ai rapporti con le associazioni combattentistiche e d’arma, Fabio Bailo: “Siamo orgogliosi che Bra sia stata scelta per ospitare questo evento durante il quale ricorderemo anche tutti I braidesi e i roerini che hanno perso la vita nella Campagna di Russia, e tutti coloro che hanno vissuto quella drammatica pagina di Storia, arruolati nelle divisioni Cunnense, Julia e Tridentina. Il nostro territorio ha pagato un tributo molto alto, con le vite spezzate di tanti giovani, che non dobbiamo e non possiamo dimenticare”.

Tutti i sindaci della zona sono invitati a partecipare con la fascia tricolore e i vessilli delle muinicipalità. Invitate anche le associazioni combattentistiche e d’arma, le auitorità civili e militari locali e i reduci: per questi ultimi saranno messi a disposizione degli automezzi per il trasporto durante la sfilata. Per tutte le informazioni utili e per le prenotazioni al pranzo (entro giovedì 19 gennaio), è possible contattare la sezione Ana di Cuneo allo 0171 696928 o Giovanni Martinengo al 340 8404401.

Info: Città di Bra – Ufficio Stampa
tel. 0172.438278 – urp@comune.bra.cn.it

Sono aperti fino al 15 gennaio 2017 i termini per la presentazione delle domande per accedere ai contributi per il diritto allo studio destinati agli studenti piemontesi.


Le famiglie di studenti, iscritti a scuole statali o paritarie o agenzie formative accreditate per l’obbligo formativo, residenti in Piemonte e in possesso dei requisiti previsti possono chiedere il voucher “Assegni di studio” o il contributo “Libri di testo” in riferimento all’anno scolastico 2016/17. Il voucher “Assegni di studio” può essere chiesto per l’iscrizione e frequenza (retta scolastica) oppure, in alternativa, per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, trasporto e attività integrative (inserite nel Pof). E’ richiesto un Isee fino a 26 mila euro massimo.

Il Contributo statale “Libri di testo” per spese relative all’acquisto di libri di testo obbligatori per l’anno scolastico 2016/17 può essere presentato dal genitore o legale rappresentante di studenti residenti in Piemonte frequentanti nell’a.s. 2016-2017 la scuola secondaria di I e II grado statali , paritarie e corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate per l’obbligo formativo, con Isee non superiore a 10.632,94 euro (Isee anno 2016). Per documentare le spese sostenute è necessario essere in possesso di fatture, scontrini, ricevute (giustificativi delle spese) che devono essere conservate per almeno 5 anni dalla data della domanda. Gli studenti maggiorenni che hanno i requisiti indicati per richiedere i contributi e che sono in possesso di Iban a loro intestato possono presentare direttamente la domanda. Le domande possono essere inoltrate esclusivamente on line su www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio
Per accedere al servizio occorre essere in possesso di credenziali valide di Sistema Piemonte o di Torino Facile. Se non si posseggono le credenziali (login, password e PIN) occorre rivolgersi ad uno degli sportelli abilitati indicati sul sito. Le credenziali per presentare la domanda tramite Sistema Piemonte ottenute per i precedenti bandi sono ancora valide. I residenti nel Comune di Bra non in possesso delle credenziali possono rivolgersi agli sportelli della Ripartizione Socioscolastica – P.zza Caduti Libertà, 18 – da lunedì a venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,45 / martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 16,00 (Telefono 0172.438238). Per informazioni è attivo il numero verde Regione Piemonte 800 333 444 ( da lunedì a venerdi ore 9-19). Maggiori informazioni anche sul sito www.comune.bra.cn.it nella sezione Scuola/diritto allo studio. 

info: Città di Bra – Ufficio Scuola
tel. 0172.438336 – scuola@comune.bra.cn.it

Anche quest’anno il tradizionale abete illuminato a lato della scalinata del Palazzo Municipale di Bra contribuisce all’atmosfera delle feste che chiudono il 2016 e aprono il 2017.

Prosegue l’opera di rimodulazione del traffico nel centro di Bra, a seguito degli importanti lavori di riqualificazione che hanno interessato il “salotto buono” della città. Dopo l’apertura al transito di via Sarti, che unisce via Principi di Piemonte e piazza Roma con senso unico a scendere, anche in via Audisio è stato istituito un unico senso di marcia, da piazza Roma in direzione via Principi. L’intervento è stato assunto in accordo con le indicazioni del tavolo di lavoro del Pums (Piano Urbano per la mobilità sostenibile), che sta progettando soluzioni sempre più orientate all’integrazione a alla sostenibilità delle diverse forme di mobilità in città.

Importanti novità per la viabilità in ingresso ed uscita da Bra, lungo il tratto urbano della statale 231 Asti-Cuneo. Prende il via lunedì 5 dicembre 2016 la sperimentazione di una rotonda all’incrocio tra via Cuneo e via Montello, per rendere più fluido il flusso di traffico.

In evidenza

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Concorsi pubblici in corso: esiti, ammessi e diario prove

    In queste settimane sono in via di svolgimento presso il Comune di Bra diversi concorsi pubblici. Di seguito i riferimenti dettagliati per ciascun bando.   Concorso per la copertura di un posto di "Istruttore direttivo tecnico" (Cat. D) presso il servizio di polizia amministativa, commercio, fiere e mercati - Suap della Ripartizione Urbanistica, Ambiente, Territorio e Attività Produttive.   Concorso per la copertura di due posti di "Istruttore direttivo tecnico" (Cat. D) della Ripartizione Lavori Pubblici, di cui uno riservato al personale interno.

  • Info rifiuti: i contatti dell'Ecosportello

      Si ricorda che per tutte le informazioni inerenti i rifiuti e il servizio di igiene urbana e per la consegna dei kit per la differenziata, è attivo l'Ecosportello. Dal 26 ottobre il servizio è attivo in via Monviso 5A, nei pressi del Centro di raccolta. L'ufficio è aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, oltre ai pomeriggi del martedì (13.30 – 17) e del giovedì (15 – 18.30). L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172.201054 o, via mail, all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz.

  • Servizi Socio Assistenziali

    E' stata formalizzata la gestione associata in convenzione dei servizi socio-assistenziali tra i Comuni di Bra (ente capofila), Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno. In questa sezione del sito web tutti i riferimenti relativi alle aree di intervento, alle sedi territoriali e ai contatti. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.