Notizie Home

Stava circolando in strada Falchetto a bordo di un motociclo Malaguti di provenienza furtiva quando, giunto nei pressi dello svincolo della Tangenziale, ha perso il controllo del mezzo urtando uno spartitraffico.

Proseguono a pieno ritmo le attività di “Estate a Palazzo Traversa 2019”: ogni mercoledì e giovedì mattina nelle sale del museo bambini e ragazzi in vacanza da scuola possono sperimentare diverse esperienze e tecniche artistiche con proposte didattiche che ogni settimana si rinnovano per temi, modalità e strumenti. Le attività, dalle 9 alle 12,30 (con possibilità di pre-ingresso alle 8.30), sono rivolte a bambini da 6 a 12 anni. Il costo di partecipazione è di 5 euro a mattinata. La prossima settimana, il 24 e 25 luglio ci sono i laboratori dal titolo “Riciclo ad arte” per realizzare sculture e “mobili” ispirati alle opere di grandi artisti contemporanei utilizzando oggetti di recupero e materiali riciclati. Mercoledì 31 luglio e giovedì 1 agosto, invece, spazio a “Lo stemma di famiglia”, due incontri dedicati all’araldica di base per inventare stemma personalizzato che sarà poi realizzato in rilievo con l’argilla.

Le attività in programma a Palazzo Traversa durante l’estate sono accessibili previa iscrizione contattando il Museo di Palazzo Traversa allo 0172 423880 Maggiori informazioni su www.turismoinbra.it o via mail traversa@comune.bra.cn.it. (ea)


Info: Città di Bra – Palazzo Traversa
tel. 0172.423880 – traversa@comune.bra.cn.it

Arpa Piemonte (Agenzia regionale protezione ambiente) ha comunicato al Comune di Bra che è in corso, a livello regionale, un censimento delle coperture in presunto cemento amianto (progetto partito nel 2012 con termine all'incirca nel 2020).

E’ un omaggio a Robert Redford (82 anni) e alla sua lunga carriera, il film in programma per il prossimo appuntamento della rassegna di cinema all’aperto braidese “Periferia, cuore della città”, giovedì 25 luglio 2019 in frazione San Matteo.

Aveva lasciato in sosta la sua auto Mini Cooper in uno spazio riservato ai veicoli al servizio delle persone diversamente abili del centro città esponendo il contrassegno invalidi di colore azzurro sul cruscotto, benché lo stesso titolo fosse intestato ad un suo parente, defunto.

Gli agenti della Polizia Municipale impegnati in un controllo delle soste irregolari hanno effettuato delle verifiche tramite la centrale operativa di via Moffa Di Lisio da cui è emerso che il suddetto contrassegno era intestato ad una persona deceduta a fine 2018. Di conseguenza, gli agenti hanno provveduto a far rimuovere il veicolo dallo stallo delimitato dalle linee gialle, poiché sprovvisto di valido titolo alla sosta. Al conducente dell’auto sono state immediatamente contestate le violazioni commesse: uso improprio di un contrassegno invalidi e sosta nello spazio invalidi senza averne titolo. Gli agenti hanno altresì provveduto al ritiro del contrassegno invalidi intestato a persona defunta. (Polizia municipale Bra)


Info: Città di Bra – Polizia municipale Bra
tel. 0172.413744 – poliziamunicipale@comune.bra.cn.it